DAL WEB

Nasce a Taranto il Demecafé, centro per il benessere psicologico delle persone con demenza e disturbi cognitivi

REDAZIONE
Scritto da REDAZIONE

Il progetto “Demecafè”, vincitore del bando  “PIN – Pugliesi Innovativi”, è stato ideato e realizzato dalle Dott.ssa Federica Briganti e Dott.ssa Roberta Tomasi, psicologhe iscritte all’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia, e nasce dalla voglia di essere parte attiva nella rinascita della propria città, Taranto, a partire dalla promozione del benessere psicologico.

“ Il “Demecafè” è un servizio specialistico che offre  supporto alle persone con demenza e disturbi cognitivi, prendendosi cura non solo del singolo individuo affetto da patologia ma dell’intero nucleo familiare – Spiega la Dott.ssa Briganti – L’innovatività del progetto consiste nel conciliare l’importanza della riabilitazione cognitiva con la promozione del benessere relazionale della persona, accolta e supportata in un luogo allo stesso tempo informale ma specializzato “.

Le demenze rappresentano una emergenza del nostro tempo poiché la loro incidenza aumenta con l’aumentare della popolazione anziana.

Dal Rapporto di Mortalità 2015 realizzato dall’ASL sulla Provincia di Taranto si riscontra un aumento delle persone affette da demenze e da un’analisi effettuata sul territorio emerge la carenza di associazioni a cui i cittadini possano rivolgersi per ottenere informazioni ma anche di servizi di orientamento, e in particolare di luoghi informali in cui poter condividere esperienze in modo conviviale e al tempo stesso ricevere trattamenti idonei alla riabilitazione neurocognitiva.

Il progetto infatti si rivolge a persone affette da demenza e deterioramento cognitivo nonché ai loro caregivers, ed è finalizzato a combattere l’isolamento, compensare i deficit cognitivi, funzionali e comportamentali, promuovendo i contatti sociali ed evitando il ricorso alla contenzione.

Entrando nello specifico la Dott.sa Tomasi illustra le attività previste dal progetto:

“ – Infopoint: è un servizio informativo a cui i cittadini possono rivolgersi per essere orientati sulla gestione dei diversi aspetti delle demenze e di altri disturbi cognitivi, sull’accesso ai servizi sociali e sanitari del territorio e sui diritti delle persone con patologia e dei loro familiari.

– laboratorio della remininscenza: si basa sulla rievocazione di esperienze e ricordi significativi, al fine di stimolare le capacità di memoria, favorire l’autostima e le relazioni interpersonali.

– laboratorio tecnologico di potenziamento e riabilitazione cognitiva: si basa su un programma personalizzato di esercizi che gli utenti svolgono all’interno di una piattaforma web cui accedono tramite l’ausilio di tablet. Lo scopo è quello di potenziare e riabilitare le funzioni cognitive, come memoria e attenzione;

-laboratorio di musicoterapia: si basa sull’ascolto musicale, sull’improvvisazione sonora e vede gli utenti impegnati a ”fare musica insieme”. Lo scopo è quello di stimolare il funzionamento cognitivo, il coordinamento e la socializzazione;

– gruppi di sostegno psicologico per i familiari: si rivolgono ai familiari e a coloro che si prendono cura delle persone con deterioramento cognitivo per offrire loro uno spazio di condivisione e ascolto delle difficoltà legate al forte carico emotivo ed assistenziale;

– Un caffe’ con l’esperto: incontri a tema con professionisti del settore a cui i cittadini partecipano per ricevere informazioni e chiarimenti in un’atmosfera informale e accogliente;

– Spazi d’incontro: Tutte le attività sono seguite da un momento conviviale in cui degustare merende e bevande in compagnia, allo scopo di favorire l’inclusione sociale e il benessere in generale” .

Il convegno di presentazione del progetto Demecafé si terrà il 14 p.v. Settembre alle h. 17,00 presso l’ex sala giunta della Provincia di Taranto – via Anfiteatro n.4, Taranto. Tutte le testate sono invitate alla partecipazione. 

Già attive le iscrizioni e prenotazioni. Info ai seguenti contatti: tel. 327.1250482– 349.7843475 ; e-mail: Info@demecafe.it – sede operativa Via La Spezia, 15 – Taranto.




Partecipa alla realizzazione di TEATROMINIMO - 28 posti in 28 metri quadri - per
CABARET | PROSA | MUSICA | MOSTRE | VIDEOCONFERENZE | WORKSHOP
Dona almeno 20 euro per assicurarti la tessera socio e 3 biglietti omaggio!
Grazie al tuo contributo, a Taranto sta per nascere un nuovo spazio culturale a disposizione di artisti ed appassionati.
Clicca qui: www.paypal.me/teatrominimo/
Per ulteriori informazioni: www.facebook.com/teatrominimotaranto.
Grazie.



Comments

comments

Bio

REDAZIONE

REDAZIONE