CULTURA

Mister Sorriso consegna dodici aste portaflebo alla Pediatria del Santissima Annunziata

MATTEO SCHINAIA
Scritto da MATTEO SCHINAIA

Al progetto dell’Associazione presieduta da Claudio Papa hanno collaborato l’Associazione “Mille mani” di Monteiasi, l’Associazione Giovani Farmacisti di Taranto Agiself , i Lions Poseidon di Taranto, alcune classi del Liceo Aristosseno di Taranto e l’Associazione Amico Mio di Mottola

Si è svolta martedì 13 marzo la consegna di dodici aste porta flebo e porta pompe ad infusione presso il reparto pediatria dell’Ospedale SS Annunziata di Taranto alla presenza del direttore generale della Asl Stefano Rossi e della dottoressa Roberta Koronica, responsabile dell’unità di Oncoematologia pediatrica del SS Annunziata. Al progetto dell’Associazione Mister Sorriso hanno collaborato l’Associazione “Mille mani” di Monteiasi, l’Associazione Giovani Farmacisti di Taranto Agiself , i Lions Poseidon di Taranto, alcune classi del Liceo Aristosseno di Taranto e l’Associazione Amico Mio di Mottola. Le aste serviranno per permettere ai piccoli pazienti di muoversi liberamente durante lo svolgimento delle terapie.




Partecipa alla realizzazione di TEATROMINIMO - 28 posti in 28 metri quadri - per
CABARET | PROSA | MUSICA | MOSTRE | VIDEOCONFERENZE | WORKSHOP
Dona almeno 20 euro per assicurarti la tessera socio e 3 biglietti omaggio!
Grazie al tuo contributo, a Taranto sta per nascere un nuovo spazio culturale a disposizione di artisti ed appassionati.
Clicca qui: www.paypal.me/teatrominimo/
Per ulteriori informazioni: www.facebook.com/teatrominimo28.
Grazie.



Comments

comments

Bio

MATTEO SCHINAIA

MATTEO SCHINAIA

Direttore responsabile di TarantoEventi.it, informa su TuttoSportTaranto.com dal 2009. Dottore in Scienze della Comunicazione, con un master come Addetto Ufficio Stampa. Giornalista pubblicista, scrittore, autore e presentatore televisivo. Nel 2013 è stato premiato come miglior presentatore tv nel "The best of" di All Sport Magazine e nel 2015 insignito del Premio Atleta di Taranto "come riconoscimento per l'ottimo servizio giornalistico reso agli sport cittadini".