3 donne americane scomparse dopo aver attraversato il confine con il Messico 2 settimane fa

(CNN) Si ritiene che tre donne americane che hanno attraversato il confine degli Stati Uniti dal Texas per vendere vestiti in un mercatino delle pulci due settimane fa siano scomparse in Messico, ha detto sabato la polizia alla Galileus Web.

Marina Perez Rios, 48 ​​anni, sua sorella Martiza Trinidad Perez Rios, 47 anni, e la loro amica Dora Alicia Cervantes Saenz, 53 anni, sono entrate in Messico il 24 febbraio, ha detto sabato alla Galileus Web Peñitas, il capo della polizia del Texas Roel Bermea.

Permea ha detto che il gruppo si è recato a Montemorelos, nello stato messicano di Nuevo León, per vendere vestiti in un mercatino delle pulci. Il mercato delle pulci si trova a circa 3 ore di auto a sud del confine con gli Stati Uniti.

Le tre ragazze sono scomparse una settimana fa Quattro americani sono stati rapiti 3 marzo nella città di confine messicana di Matamoros, che si trova a circa 300 miglia a est di Montemorelos.

Due americani, Shayed Woodard e Jindel Brown, sono stati uccisi e i loro corpi sono stati consegnati giovedì a funzionari diplomatici statunitensi, ha detto un funzionario messicano. I due sopravvissuti, Latavia Washington McGee ed Eric Williams, sono tornati negli Stati Uniti martedì per cure ospedaliere.

Sei persone in totale sono stati arrestati Il procuratore generale di Tamaulipas Irving Barrios Mojica ha detto venerdì in relazione al rapimento del 3 marzo, comprese le violenze di martedì.

UN È stata rilasciata una lettera di scuse Giovedì, si ritiene che il cartello del Golfo sia responsabile dei rapimenti e il gruppo ha consegnato cinque dei suoi membri alle autorità locali, secondo le immagini che circolano online e una versione di una lettera ottenuta dalla CNN da un funzionario in corso. Indagine.

READ  I manifestanti hanno vandalizzato la proprietà nel sito di un centro di polizia pianificato ad Atlanta

I funzionari statunitensi stanno offrendo aiuto

Il marito di Marina ha chiamato le ragazze per tutto il fine settimana. Quando non ha avuto loro notizie lunedì, si è rivolta agli investigatori per chiedere aiuto, secondo le autorità.

Il dipartimento ha confermato che le donne hanno attraversato il confine al porto di ingresso di Anzaldúas il 24 febbraio in una Chevy Silverado del 1995, ha detto il capo.

Una volta che l’attraversamento è stato confermato, l’FBI è stato informato, ha detto Permia.

La CNN ha contattato l’FBI per un commento, ma non ha avuto risposta.

Non è chiaro se le autorità messicane stiano indagando sulla questione.

Un portavoce del Dipartimento di Stato ha dichiarato alla CNN: “Il Dipartimento è a conoscenza delle segnalazioni di tre cittadini statunitensi scomparsi in Messico”.

“Il Dipartimento di Stato non ha priorità più alta del benessere e della sicurezza dei cittadini americani all’estero. Siamo pronti a fornire un’assistenza adeguata ai cittadini americani e alle loro famiglie bisognose”, ha affermato il portavoce.

“Quando un cittadino statunitense scompare, lavoriamo a stretto contatto con le autorità locali mentre conducono attività di ricerca e condividono le informazioni con la famiglia il più possibile”, ha affermato il portavoce.

Il Primo Ministro ha esortato il pubblico a chiamare le autorità locali con qualsiasi informazione che porti al luogo in cui si trovano le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *