I Sacramento Kings hanno battuto i Golden State Warriors in Gara 2 dei playoff

I Sacramento Kings sono al massimo dopo aver battuto i Golden State Warriors lunedì sera, solo la seconda vittoria contro la squadra nella loro intera storia dei playoff. La trave ha vinto 114-106. I due si scontrano di nuovo il 20 aprile al Chase Center. Quest’ultima vittoria arriva pochi giorni dopo che i Sacramento Kings non solo hanno raggiunto i playoff per la prima volta in 16 stagioni, ma hanno anche cancellato anni di frustrazione dopo aver sconfitto i Golden State Warriors nella loro prima partita di playoff sabato. De’Aaron Fox ha guidato i Kings con orgoglio, segnando 38 punti per pareggiare il secondo più alto debutto nei playoff nella storia della NBA e portare i Kings a una vittoria per 126-123. Come andranno le prossime partite contro i campioni in carica? De’Aaron Fox ha segnato 24 punti e ha portato i Sacramento Kings, un debuttante nei playoff, alla loro seconda vittoria. I Kings hanno concluso la partita alla grande dopo che Draymond Green di Golden State è stato espulso per un flagrante fallo ed è diventato la prima squadra nell’era di Stephen Curry a prendere un vantaggio di 2-0 sui Warriors. Green ha segnato nel quarto quarto per riscaldare il gioco. Tomandas è stato espulso per un flagrante fallo sul petto di Sabonis a 7:03 dalla fine. Durante la recensione, i fan di Sacramento hanno cantato oscenità a Green, che era in piedi sulla sua sedia agitando le mani, tenendosi le mani alle orecchie e gridando forti applausi. I Warriors hanno reagito per pareggiare la partita prima che i Kings andassero su un parziale di 17-8. La tripla di Fox ha fatto 107. Con -101 con 2:17 da giocare, i Kings avevano il controllo da lì. Davion Mitchell ha segnato 112-103 a 1:18 dalla fine. Sabonis ha aggiunto 24 punti per Sacramento, mentre Malik Monk ne ha avuti 18. Curry ha guidato i Warriors con 28 punti, ma ha realizzato solo 3 su 13 dal campo. Limite di punti mentre Golden State ha lottato in modo offensivo. I Warriors hanno commesso 22 palle perse. Inizio sciatto Il primo quarto è iniziato in modo lento con ciascuna squadra che ha commesso nove palle perse. Le 18 palle perse combinate nel primo quarto sono state il massimo in qualsiasi partita in sei stagioni e il massimo in una partita di playoff almeno dalla stagione 2001-2002. I Kings hanno mancato i loro primi 11 tiri da 3 prima che Fox ne ottenesse uno in ritardo. Primo. SUGGERIMENTO Guerrieri: Andrew Wiggins torna alla formazione titolare per il suo secondo ritorno, dopo un’assenza di oltre due mesi per affrontare una questione familiare non rivelata. Wiggins ha segnato 22 punti. … Golden State ha commesso cinque falli nel primo 1:42 del terzo quarto. Kings: i 41 punti di Sacramento nel secondo quarto hanno segnato l’ottava volta che una squadra ha segnato almeno 40 punti in un quarto di una partita di playoff contro il Golden State. Il mandato di Steve Kerr. UP NEXTGame 3 è giovedì sera a San Francisco. L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

READ  Netiporn “Bung” Sanesangkhom: la morte durante la detenzione di un attivista tailandese suscita richieste di riforma della giustizia

I Sacramento Kings sono al massimo dopo aver battuto i Golden State Warriors lunedì sera, solo la seconda vittoria contro la squadra nella loro intera storia dei playoff.

La trave ha vinto 114-106. I due si scontrano di nuovo il 20 aprile al Chase Center.

Quest’ultima vittoria arriva pochi giorni dopo che i Sacramento Kings non solo hanno raggiunto i playoff per la prima volta in 16 stagioni, ma hanno anche cancellato anni di frustrazione dopo aver sconfitto i Golden State Warriors nella loro prima partita di playoff sabato. De’Aaron Fox ha guidato i Kings con orgoglio, segnando 38 punti per pareggiare il secondo più alto debutto nei playoff nella storia della NBA e portare i Kings a una vittoria per 126-123.

Una seconda vittoria consecutiva per i Kings inesperti nei playoff è un segno di speranza di come si svolgeranno le prossime partite contro i campioni in carica.

De’Aaron Fox ha segnato 24 punti e ha segnato una tripla per portare i Sacramento Kings diretti ai playoff alla loro seconda vittoria consecutiva. I Kings hanno chiuso la partita alla grande dopo che Draymond Green di Golden State è stato espulso per un flagrante fallo ed è diventato la prima squadra nell’era di Stephen Curry a prendere un vantaggio per 2-0 sui Warriors.

La partita si è surriscaldata quando Green ha colpito Domantas Sabonis al petto a 7:03 dalla fine del quarto quarto, provocando un’espulsione per fallo flagrante.

Durante la recensione, i fan di Sacramento hanno fischiato Green, che ha agitato le braccia, si è messo a coppa l’orecchio e si è alzato sulla sedia applaudendo ad alta voce.

READ  La visita del leader di Taiwan negli Stati Uniti scatenerà una reazione 'enorme' da parte della Cina

I Warriors hanno reagito per pareggiare la partita prima che i Kings andassero su un parziale di 17-8, e per correre con esso, gli applausi di una folla frammentata hanno salutato.

La tripla di Fox ha segnato 107-101 a 2:17 dalla fine e i Kings hanno avuto il controllo da lì. Davion Mitchell ha seguito con altri 3 per il 112-103 a 1:18 dalla fine.

Sabonis ha aggiunto 24 punti per Sacramento, mentre Malik Monk ne ha segnati 18.

Curry ha guidato i Warriors con 28 punti, ma ha realizzato solo 3 su 13 da 3 punti mentre Golden State ha lottato in modo offensivo. I Warriors hanno commesso 22 palle perse.

Inizio sciatto

Le squadre hanno avuto un inizio lento con ciascuna squadra che ha commesso nove palle perse nel primo quarto. Le 18 palle perse combinate nel primo quarto sono state il massimo in qualsiasi partita in sei stagioni e il massimo in una partita di playoff almeno dalla stagione 2001-2002.

I Kings hanno mancato i loro primi 11 tiri da 3 punti prima che Fox ne perdesse uno alla fine del primo.

Suggerimenti

Warriors: Andrew Wiggins torna alla formazione titolare per il suo secondo ritorno dopo essere stato fuori per più di due mesi per affrontare una questione familiare irrisolta. Wiggins ha segnato 22 punti. … Golden State ha commesso cinque falli nel primo 1:42 del terzo quarto.

Kings: i 41 punti di Sacramento nel secondo quarto hanno segnato l’ottava volta che una squadra ha segnato almeno 40 punti in un quarto di una partita di playoff contro il Golden State durante il mandato dell’allenatore Steve Kerr.

READ  Zhankoy, Crimea: il ministero della Difesa ucraino afferma che i missili russi "Kalibre" sono stati distrutti durante l'attacco.

Prossimo

Gara 3 è giovedì sera a San Francisco.


L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *