Il maltempo ritarda di 24 ore il lancio del satellite Arabsat SpaceX

Nota dell’autore: Aggiornato all’1:30 EDT (0530 UTC) del 24 maggio dopo uno scrub del primo tentativo di lancio di Badr 8.

SpaceX ha interrotto un tentativo di lancio mercoledì a Cape Canaveral a causa del maltempo, ritardando il caricamento di un satellite per comunicazioni costruito da Airbus per Arabsat fino a mercoledì notte.

Falcon 9 apre una finestra di lancio di circa due ore alle 23:25 EDT mercoledì (0325 UTC giovedì), ma c’è una probabilità del 25% di tempo favorevole all’inizio della finestra di lancio.

La densa copertura nuvolosa di un temporale serale non si è schiarita in tempo per il lancio del Falcon 9 di SpaceX da martedì notte a mercoledì mattina, causando un ritardo di 24 ore.

Quando decollerà, il razzo Falcon 9 si dirigerà a est da Cape Canaveral circa mezz’ora dopo per inviare il satellite Badr 8 in un’orbita di trasferimento geostazionaria ellittica. Il lancio segnerà il 36° volo dell’anno di SpaceX e il 26° tentativo di lancio orbitale finora nel 2023 dalla costa spaziale della Florida.

Il satellite per comunicazioni Badr 8 da quasi 10.000 libbre (4,5 tonnellate) è racchiuso all’interno del cono del Falcon 9. Costruito da Airbus Defence and Space, il satellite Badr 8 fornirà servizi di comunicazione in banda C e Ku ​​per sostituire la capacità attualmente fornita dal vecchio satellite Badr 6 di 15 anni in orbita geostazionaria.

Badr 8 si sposterà nello stesso slot orbitale di Badr 8, situato a 26 gradi di longitudine est sull’equatore. I satelliti Badr sono di proprietà di Arabsat, un consorzio panarabo di 21 Stati membri con sede a Riyadh, in Arabia Saudita. Badr 8 fornirà servizi di trasmissione televisiva, trasmissione video e servizi dati in Medio Oriente e Nord Africa, Europa e Asia centrale.

Arabsat afferma che il suo investimento nel progetto Badr 8 è di circa 300 milioni di dollari, compreso il contratto di produzione di veicoli spaziali con Airbus, il contratto di lancio con SpaceX, l’assicurazione e l’infrastruttura di terra.

READ  I conservatori del Regno Unito subiscono una "terribile" notte di sconfitte alle elezioni locali
Il razzo Falcon 9 di SpaceX attracca al Pad 40 della Cape Canaveral Space Force Station e si prepara al decollo trasportando il satellite per comunicazioni Badr 8 per Arabsat. Credito: SpaceX

Badr 8 è basato sulla piattaforma satellitare Eurostar Neo di Airbus, il nuovo grande space shuttle dell’azienda. 37 minuti dopo essersi separato dal razzo Falcon 9, Badr 8 dispiegherà i suoi pannelli solari ed eseguirà le verifiche post-lancio sotto la supervisione dei controllori di terra di Airbus a Tolosa, in Francia.

Badr 8 utilizzerà quindi propulsori al plasma a bassa spinta e ad alta efficienza per manovrare in un’orbita geostazionaria circolare a 22.000 miglia (quasi 36.000 chilometri) sopra l’equatore, posizionandolo in un’orbita che corrisponde alla velocità di rotazione terrestre. Vista fissa della sua zona di copertura da Europa, Medio Oriente e Asia centrale.

Gli aggiustamenti orbitali richiederanno diversi mesi, quindi Badr 8 dovrebbe completare i test orbitali ed essere pronto per iniziare il servizio operativo per Arabsat entro la fine dell’anno. Il veicolo spaziale Badr 8 è progettato per una durata di servizio di 15 anni.

Oltre al suo scopo di satellite per comunicazioni commerciali, Badr 8 trasporta anche un carico utile di comunicazioni laser sperimentali per Airbus. La dimostrazione TELEO testerà la nuova tecnologia di comunicazione ottica in una partnership tra Airbus, l’agenzia spaziale francese CNES e Safron Data Systems.

Il payload di TELEO metterà alla prova la capacità della tecnologia di trasmettere dati da un satellite a una stazione di terra utilizzando laser, consentendo il trasferimento di dati fino a 10 gigabit al secondo. Airbus ei suoi partner sperano di sviluppare la tecnologia per i voli futuri utilizzando le comunicazioni ottiche per raggiungere una velocità di un terabit bit al secondo.

“Questo dimostratore Teleo consentirà comunicazioni di collegamento alimentatore ottico molto robuste e ad altissima capacità, che sono naturalmente resistenti agli inceppamenti come parte dello sviluppo di Airbus di una nuova generazione di tecnologia di comunicazione ottica nello spazio”, ha affermato Airbus in un comunicato stampa.

Il satellite Badr 8 è in fase di preparazione per il lancio dalla fabbrica Airbus di Tolosa, in Francia, a Cape Canaveral. Credito: Airbus

Il lancio di Badr 8, se avverrà mercoledì sera, chiuderà una serie fitta di missioni SpaceX. Questo è il quarto lancio di SpaceX Falcon 9 in sei giorni, dopo il lancio di Falcon 9 di sabato dalla California e il lancio di Auxin di Axiom Space da Cape Canaveral il 19 maggio con carichi utili per il volo Falcon 9, OneWeb e iridium da Cape Canaveral. 2 volo spaziale privato domenica dal Kennedy Space Center in Florida.

READ  Biden e McCarthy si incontrano sul tetto del debito degli Stati Uniti, citano le differenze

Gli ingegneri che lavorano dal centro di controllo del lancio e dell’atterraggio di SpaceX a sud della Cape Canaveral Space Force Station supervisioneranno il conto alla rovescia notturno che porta al decollo della missione Badr 8 mercoledì. Un milione di libbre di cherosene e propellenti di ossigeno liquido riempiranno il razzo Falcon 9 negli ultimi 35 minuti prima dell’atterraggio.

Dopo che gli equipaggi avranno verificato che tutti i parametri tecnici e meteorologici siano “verdi” per il lancio, i nove motori principali Merlin 1D sul booster del primo stadio si accenderanno con l’aiuto di un fluido di accensione chiamato trietilalluminio/trietilborano, o TEA-TEB. Una volta che i motori raggiungono la massima velocità, i morsetti idraulici vengono aperti per consentire al Falcon 9 di salire nello spazio.

Nove motori principali genereranno 1,7 milioni di libbre di spinta in due minuti e mezzo, spingendo il Falcon 9 e il Pater 8 nell’atmosfera superiore. Lo stadio booster si chiuderà e si separerà dallo stadio superiore del Falcon 9 per iniziare una discesa controllata verso la nave drone di SpaceX “Just Read the Instructions” attraccata nell’Oceano Atlantico.

La patch della missione SpaceX per la missione Badr 8, con illustrazioni del razzo Falcon 9 e della navicella spaziale Badr 8 con i suoi pannelli solari sparsi. Credito: SpaceX

Il booster, designato B1062, estende le alette della griglia ipersonica in titanio e utilizza propulsori di azoto a gas freddo per controllarne l’orientamento, quindi riattiva tre dei suoi nove motori principali per una manovra di frenata di quasi 30 secondi durante il rientro. Un ultimo atterraggio con il motore centrale rallenta il razzo a otto minuti e mezzo prima che il drone tocchi terra.

Una nave di recupero di SpaceX è nell’Atlantico per recuperare la carenatura del carico utile del razzo Falcon 9 dopo che due sezioni a conchiglia del cono di prua si sono paracadutate nell’oceano. Poco dopo l’accensione del motore dello stadio superiore del Falcon 9, la carenatura del carico utile viene espulsa dal razzo in circa tre minuti e mezzo.

READ  JPMorgan registra utili trimestrali grazie all'aumento dei tassi di interesse

Il razzo Falcon 9 accenderà due volte il suo motore dello stadio superiore per lanciare la navicella spaziale Badr 8 in un’orbita di trasferimento supersincrona ellittica. La separazione di Badr 8 dallo stadio superiore del Falcon 9 è prevista a T+più 37 minuti e 13 secondi.

Razzo: Falco 9 (B1062.14)

Carico utile: Satellite di comunicazione Badr 8

Sito di rilascio: SLC-40, stazione delle forze spaziali di Cape Canaveral, Florida

Data di rilascio: 24/25 maggio 2023

Finestra di lancio: 23:25-1:22 EDT (0325-0522 UTC)

Finestra di lancio: Immediato

Previsioni del tempo: Probabilità del 25% di tempo accettabile

Recupero potenziamento: “Leggi le istruzioni” crociere con droni attraverso l’Oceano Atlantico

Inizializza l’azimut: Est

Orbita bersaglio: Orbita di trasferimento super sincrona

Inizia la cronologia:

  • D+00:00: Decollo
  • T+01:12: Pressione aerodinamica massima (Max-Q)
  • T+02:33: Taglio motore principale primo stadio (MECO)
  • T+02:36: Separazione dei livelli
  • T+02:44: Accensione motore secondario
  • T+03:22: Carenatura abbandonata
  • T+06:29: Primo stadio di accensione a combustione (tre motori)
  • T+06:51: Termina l’ustione di ingresso del primo stadio
  • T+08:10: Taglio meccanico secondario (SECO 1)
  • T+08:23: Accensione della torcia di atterraggio del primo stadio (un motore)
  • T+08:44: Atterraggio prima tappa
  • T+29:03: Riavvio motore secondario
  • T+30:02: Taglio meccanico secondario (SECO 2)
  • T+37:13: Separazione di Badr 8

Statistiche di lavoro:

  • 227° lancio di un razzo Falcon 9 dal 2010
  • 238° lancio della famiglia di razzi Falcon dal 2006
  • 14° lancio del booster Falcon 9 B1062
  • 192° lancio del Falcon 9 dalla costa spaziale della Florida
  • 126° lancio del Falcon 9 dal Pad 40
  • 181esimo numero in totale da Bad 40
  • 168° volo di un booster Falcon 9 riutilizzato
  • Secondo lancio di SpaceX per Arabsat
  • 33° lancio del Falcon 9 del 2023
  • Il 36° lancio di SpaceX nel 2023
  • 26° tentativo di lancio orbitale da Cape Canaveral nel 2023

Invia un’e-mail all’autore.

Segui Stephen Clarke su Twitter: @Stephen Clark1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *