La frustrazione degli elettori neri ribolle mentre Biden corre per la rielezione

Il presidente Biden ha dato il via alla sua campagna per la rielezione questa settimana, promettendo di “finire il lavoro” che ha iniziato nel 2021. Nessuno vuole che lo faccia più degli elettori neri.

Nella Carolina del Sud, dove gli elettori neri sono il collegio elettorale democratico più fedele, Mr. Dopo aver rilanciato la campagna presidenziale di Biden e aver vinto due volte in Georgia, lo hanno mandato alla Casa Bianca con il suo partito al controllo del Senato. In cambio, speravano che l’amministrazione andasse oltre i precedenti presidenti per cercare di migliorare le loro comunità e hanno ascoltato attentamente le sue promesse in tal senso.

Eppure alcune delle maggiori priorità politiche degli elettori neri – leggi di voto restrittive, riduzione dei prestiti studenteschi e protezioni federali più forti contro la giustizia penale e le misure di responsabilità della polizia – sono fallite o bloccate, alcune a causa dell’opposizione repubblicana e altre perché i democratici si sono rifiutati di aggirare le regole di ostruzionismo del Senato. Quelle frustrazioni, evidenziate nelle interviste con più di tre dozzine di elettori, organizzatori e funzionari eletti neri nelle ultime settimane, lasciano aperta la questione di quanto sarà eccitato l’elettorato più importante dei Democratici nel 2024.

Le interviste indicano una crescente spaccatura tra i funzionari eletti neri – che affermano che Mr. Gli elettori che sono quasi identici – e meno fiduciosi – lodano Biden e prevedono una forte affluenza alle urne per lui il prossimo anno.

“Tutti sono stanchi di essere stanchi”, ha detto Travis Williams, un organizzatore democratico nella contea di Dorchester, SC, “e sono stufi di essere stanchi e frustrati ogni volta che i nostri problemi non vengono affrontati”.

Marvin Dutton, 38 anni, un uomo d’affari trasferitosi da Filadelfia ad Atlanta nel 2020, Mr. Ha suggerito che Biden dovrebbe essere “un po’ più onesto” che “parlare con noi quando è il momento di votare”.

Sig. La candidatura per la rielezione di Biden e il suo rinnovato impegno a raggiungere i suoi obiettivi politici del primo mandato hanno causato qualche riflessione e frustrazione tra gli elettori neri negli stati del campo di battaglia. Molti credono che le sue grandi promesse alle comunità nere siano state infrante.

Sig. Se Biden è il candidato del suo partito, come previsto, i democratici potrebbero essere fiduciosi che la maggioranza degli elettori neri sceglierà lui al posto di un repubblicano. Ma il sig. La domanda per il partito è se gli elettori democratici porteranno lo stesso livello di energia che ha portato alla vittoria di Biden nel 2020.

Nel suo annuncio di campagna, Mr. Biden non ha nascosto l’importanza degli elettori neri per la sua candidatura per la rielezione. Oltre a sua moglie, il video di tre minuti di Biden presentava alleati con il maggior tempo di trasmissione: il vicepresidente Kamala Harris, il giudice Ketanji Brown Jackson e il Rev. Al Sharpton.

READ  Futures Dow Jones: le azioni attendono l'inflazione CPI, Nvidia Chipmaker; Tesla si riprende

Nel 2020 il sig. Il rappresentante James E. della Carolina del Sud, che era il candidato di blocco più importante di Biden. disse Clyburn. “Non vedo una mancanza di entusiasmo. E la gente continua a dirlo. Ma non c’è.”

Venerdì, riunendo candidati e centinaia di Democratici della Carolina del Sud, Mr. L’annuale frittura di pesce di Clyburn ha fornito un primo assaggio di quell’eccitazione. Lo stato partito si sta preparando a tenere le sue elezioni presidenziali per prime nel processo di nomina – una mossa che Mr. Biden e Democratici hanno detto.

Sig. Gli alleati di Biden affermano che la sua amministrazione ha dato risultati agli elettori neri, ma non è riuscito a strombazzare alcuni dei suoi progressi. Da quando è entrato in carica, ha donato miliardi di dollari a college e università storicamente neri, e ha nominato più giudici neri, tra cui il giudice Jackson, alla panchina federale di qualsiasi altro presidente. La disoccupazione nera è molto bassa. Una delle principali preoccupazioni degli elettori neri è l’economia, che si è ripresa dalla recessione pandemica, sebbene l’inflazione, che è aumentata la scorsa estate, sia costantemente più alta di quanto non fosse da decenni.

“Il presidente e il vicepresidente hanno creato questioni a cui i neri americani devono dare la priorità e stanno correndo per portare a termine il lavoro”, ha detto il signor. ha detto Kevin Munoz, portavoce della campagna di Biden. “La campagna lavorerà duramente per assicurarsi ogni voto ed espandere la sua coalizione vincente del 2020”.

Ma ci sono prove di un calo dell’affluenza alle urne degli afroamericani durante le elezioni di medio termine del 2022, anche se i risultati mostrano che Mr. Entrambi sono stati visti come gratificanti per Biden e il suo partito, nonostante la vittoria repubblicana alla Camera.

La quota di elettori neri a livello nazionale è diminuita dell’1% dal 2018 al 2022, il calo maggiore di qualsiasi gruppo razziale, mentre la quota di elettori bianchi con istruzione universitaria è aumentata, secondo i dati della società di sondaggi democratica HIT Strategies. .

L’affluenza alle urne dei neri non deve cambiare per cambiare il risultato in stati altamente competitivi. Nel 2020 il sig. Biden ha vinto Arizona, Georgia, Nevada e Wisconsin con meno di 35.000 voti ciascuno.

A Milwaukee, la maggioranza della popolazione nera del Wisconsin, il numero di voti espressi per i candidati al Senato democratico è sceso del 18%. 2018 fare 2022, secondo i dati degli elettori del Wisconsin, l’affluenza alle urne è stata simile in tutto lo stato. Se Milwaukee avesse dato ai Democratici lo stesso margine nel 2022 come nel 2018, il democratico Mandela Barnes avrebbe sconfitto il senatore repubblicano Ron Johnson.

READ  Roberto Cavalli: stilista italiano muore a 83 anni

Il sindaco della città, Cavalier Johnson, ha attribuito la differenza in parte agli sforzi repubblicani per rendere più difficile il voto in Wisconsin, soprattutto dopo la vittoria di misura di Biden nel 2020.

Per gli elettori neri Mr. La serie di successi del signor Biden. Citazione di Johnson: Ha nominato il giudice Jackson, la prima donna di colore, alla Corte Suprema. Ha sottolineato la creazione di posti di lavoro nel settore manifatturiero che un tempo erano il cuore pulsante di Milwaukee ma si erano trasferiti all’estero. Inoltre, Sig. Johnson ha aggiunto che gli elettori neri preferirebbero Mr. Mentre gli sforzi di Biden sono falliti, Mr.

“Sanno che Joe Biden si è opposto a loro in questa violazione, ha combattuto per costruire un’economia a beneficio degli afroamericani e ha combattuto contro parte dell’odio e della discriminazione contro le persone di colore e gli afroamericani”, ha affermato Johnson.

Nelle interviste con alcuni elettori neri, Mr. La loro frustrazione per il ritmo del cambiamento promesso da Biden li ha portati a chiedersi se lo sosterranno di nuovo o addirittura si candideranno alle prossime elezioni.

Jennifer Roberts, 35 anni, democratica per tutta la vita e Mr. Uno dei georgiani neri che hanno contribuito a eleggere Biden e i senatori Raphael Warnock e John Ossoff. Nel 2020, era fiduciosa che la signora Harris, la prima donna di colore a diventare vicepresidente, avrebbe utilizzato il suo background per promuovere politiche relative alle donne di colore e “pregare affinché abbiano successo”.

Tre anni dopo, il punto di vista della signora Roberts sulle promesse di Biden è cambiato. Sua madre si è trasferita da lei a causa dell’aumento dei costi di affitto nella metropolitana di Atlanta. L’inflazione ha esercitato ulteriore pressione sull’attività di carro attrezzi che lei e suo marito possiedono.

L’ex presidente Donald J. La signora Roberts ora dice che sosterrà Trump se sarà il candidato repubblicano il prossimo anno. Quello che vuole e non ha ancora ottenuto è “un certo aiuto” – e Mr. Crede che le politiche economiche di Trump potrebbero fornirlo.

“So che ci ha provato”, ha detto a Mr. Detto di Biden. “Quando non dici le cose direttamente, quando non vanno nel modo in cui hai detto pubblicamente che andranno, non puoi nasconderle sotto il tappeto.”

A Filadelfia, il 45enne Lamont Wilson, un manager della tecnologia dell’informazione, ha dichiarato nel 2020 che Mr. Ha votato per Biden, ma ha detto che finora non è rimasto impressionato dai candidati del 2024. Sig. Ha detto che Biden ha “fatto molto bene” ma non è stato all’altezza delle sue aspettative.

READ  Partite, punteggi e aggiornamenti dei tornei NCAA: segui dal vivo l'azione March Madness di domenica

Sig. Il signor Wilson ha mantenuto la sua promessa di eliminare i prestiti agli studenti. Biden ha detto che spera di “tenere duro”: il presidente ha annunciato un piano da 400 miliardi di dollari per condonare fino a 20.000 dollari di debiti per alcuni individui, anche se la Corte Suprema potrebbe bloccarlo. I laureati neri hanno una media di $ 25.000 in più di debiti per prestiti studenteschi rispetto ai laureati bianchi. Secondo il Dipartimento dell’Istruzione.

“Dai alle persone la possibilità di uscire da quel debito”, ha detto Mr. ha detto Wilson.

Nocola Hemphill, un’attivista e rappresentante del partito di stato a Winnsboro, Carolina del Sud, ha affermato di aver sentito anche brontolii su Biden da parte degli elettori neri. Ma lei lo vedeva come una forma di responsabilità, non come prova di un problema più profondo.

“Non tutti sono contenti dell’amministrazione”, ha detto. “E non è che non vogliamo vedere Biden correre. Vogliamo assicurarci che mantenga le sue promesse.

Sig. Spero che Biden mantenga. Sig. Il signor Spahn ha piani concreti per il suo secondo mandato. Ha detto che voleva sentire Biden.

“Penso che debba essere diretto su quello che farà”, ha detto Mr. disse Spann. “E poi penso che dovrebbe davvero venire a parlarcene.”

Sig. I sostenitori di Biden affermano che mentre alcuni elettori neri sono frustrati dal partito, i democratici sono una scelta più sicura dei repubblicani, che si sono opposti alla legislazione che protegge i diritti di voto e ai legislatori e agli elettori neri che ottengono la riduzione del debito dei prestiti studenteschi. In molte legislature statali controllate dal GOP, i legislatori hanno cercato di tagliare le lezioni di storia dei neri dai programmi scolastici, mettere fuori legge i libri di autori neri e redigere mappe del Congresso che limitano il suffragio nero.

I democratici intendono sottolineare il record del GOP su questi temi.

“Gli elettori neri capiscono tutto”, ha detto Mr. disse Clyburn. “Quest’anno passeremo molto tempo a ricordare loro chi lo farà dopo”. Allo stesso tempo, i Democratici devono conquistare gli elettori riluttanti a sostenere nuovamente il partito.

“È una conversazione difficile tornare in quelle comunità e spiegare perché non abbiamo ottenuto la riforma della giustizia penale”, ha affermato Kevin Harris, ex direttore esecutivo del Congressional Black Caucus. “È una conversazione difficile entrare in quelle comunità e parlare del motivo per cui non stiamo ottenendo le protezioni di cui abbiamo bisogno con i diritti di voto”.

Ha continuato: “È una conversazione difficile. Ma la prendi ancora”.

Giovanni Ostacolo Reportage contribuito da Filadelfia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *