L’incidente ferroviario infuocato in Grecia uccide dozzine e ne ferisce più di 80: NPR

Una gru, vigili del fuoco e soccorritori al lavoro dopo lo schianto a Tempe, vicino a Larissa, in Grecia, mercoledì 1 marzo 2023.

Vaggelis Kousioras/AP


Nascondi titolo

Cambia il titolo

Vaggelis Kousioras/AP

Una gru, vigili del fuoco e soccorritori al lavoro dopo lo schianto a Tempe, vicino a Larissa, in Grecia, mercoledì 1 marzo 2023.

Vaggelis Kousioras/AP

TEMPE, Grecia – Almeno 36 persone sono morte e circa 85 sono rimaste ferite quando un treno passeggeri si è scontrato frontalmente con un treno merci, schiacciando i vagoni, hanno riferito le autorità greche mercoledì.

Prima dell’alba del giorno successivo, i soccorritori hanno perquisito il relitto contorto e fumante alla ricerca di sopravvissuti. Quello che sembrava essere un terzo carro giaceva sopra i resti ammucchiati dei primi due.

Diverse auto sono deragliate e almeno tre hanno preso fuoco dopo che due treni si sono scontrati ad alta velocità poco prima della mezzanotte di martedì vicino alla città di Tempe, nel nord della Grecia.

I funzionari hanno detto che molte delle circa 350 persone sul treno passeggeri erano studenti di ritorno dal chiassoso carnevale greco. La festa pre-quaresimale di tre giorni è stata celebrata quest’anno per la prima volta dall’inizio della pandemia nel 2020.

“È una tragedia terribile ed è difficile da capire”, ha detto il vice ministro della Salute Mina Gaga. “Mi dispiace tanto per i genitori di questi bambini”.

Mercoledì il governo ha annunciato tre giorni di lutto nazionale.

“Questa è una tragedia indescrivibile”, ha detto il portavoce del governo Giannis Oikonomo, aggiungendo che 500 lavoratori dei servizi di emergenza erano sul posto.

READ  SVP Financial è in calo di oltre il 50% poiché la banca tecnologica raccoglie più liquidità

Dopo l’alba, i soccorritori si sono rivolti a macchinari pesanti per iniziare a spostare grandi pezzi del treno, rivelando più corpi e resti mutilati. I funzionari hanno detto che l’esercito è stato contattato per assistenza.

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis avrebbe dovuto visitare la scena più tardi.

I due treni si sono scontrati frontalmente ad alta velocità, ha detto a Sky TV greca il governatore regionale della regione della Tessaglia, Kostas Agorastos.

“Le auto uno e due ora sono andate, la terza è deragliata”, ha detto.

I treni si sono schiantati poco prima della Valle di Tempe, una valle che separa la Tessaglia e la Macedonia.

I sopravvissuti hanno detto che diversi passeggeri sono stati scaraventati dai finestrini dei vagoni a causa dell’impatto. Hanno detto che altri hanno lottato per liberarsi dopo che il treno passeggeri si è ribaltato e si è schiantato contro un campo vicino alla valle, a circa 380 chilometri (235 miglia) a nord di Atene.

“C’erano molti grandi pezzi di ferro”, ha detto un residente locale Vassilis Polisos, che ha detto di essere stato uno dei primi sulla scena. “I treni passeggeri e merci sono stati completamente distrutti”.

Quando è arrivato, le persone stordite e disorientate stavano scappando dai vagoni posteriori del treno.

“Le persone, naturalmente, erano spaventate, molto spaventate”, ha detto. “Si guardavano intorno, cercando; non sapevano dove fossero.”

Otto lavoratori ferroviari sono stati tra i morti nell’incidente, tra cui due macchinisti del treno merci e due macchinisti del treno passeggeri, ha detto il presidente del sindacato dei lavoratori delle ferrovie greche Yannis Nitsos.

I vigili del fuoco greci hanno dichiarato che 66 persone sono state ricoverate in ospedale, di cui sei in terapia intensiva.

READ  Jill Biden esamina più da vicino la siccità dell'Africa orientale

“A causa della gravità della collisione tra i due treni, l’evacuazione è in corso e viene effettuata in condizioni molto difficili”, ha dichiarato Vasilis Tradyannis, portavoce dei vigili del fuoco.

Più di 200 persone che sono rimaste illese o hanno riportato ferite lievi sono state portate in autobus a Salonicco, 130 chilometri (80 miglia) a nord. Nel tentativo di rintracciare i dispersi, la polizia ha preso i loro nomi al loro arrivo.

La causa della collisione non è stata immediatamente nota. La polizia ha interrogato due funzionari delle ferrovie ma non li ha arrestati.

Un’adolescente sopravvissuta, che non ha dato il suo nome ai giornalisti, ha detto di aver sentito una brusca frenata e di aver visto delle scintille poco prima dell’incidente, poi un brusco arresto.

“La nostra carrozza non è deragliata, ma le carrozze davanti sono state deragliate e schiacciate”, ha detto.

Ha detto che la prima macchina ha preso fuoco e ha rotto il finestrino della quarta macchina e ha usato una borsa per scappare.

L’operatore ferroviario Hellenic Rail ha dichiarato che c’erano circa 350 passeggeri a bordo del treno passeggeri diretto a Salonicco, la seconda città più grande della Grecia.

Hellenic Rail è gestita dal Gruppo FS italiano, che gestisce servizi ferroviari in diversi paesi europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *