Notizie dal vivo: le azioni dell’Asia-Pacifico scendono dopo i commenti sull’aumento dei tassi di Powell

Le valute asiatiche sono scese rispetto al dollaro, che è salito sui commenti di Paul

Le valute asiatiche sono scese contro il dollaro mercoledì, poiché i commenti del presidente della Federal Reserve statunitense Jay Powell hanno segnalato che la banca centrale potrebbe tornare a maggiori aumenti dei tassi di interesse.

Tutti i prezzi sono indicati contro il dollaro:

  • Il renminbi cinese è sceso dello 0,2% a 6,976 Rmb, il livello più basso dalla fine di dicembre.

  • Il won sudcoreano è sceso dell’1,8% a 1.322,41 won

  • Lo yen giapponese è sceso dello 0,4% a 137,68¥, in calo dello 0,9% martedì, toccando il livello più debole da dicembre.

  • Il dollaro australiano ha perso lo 0,2% a 0,657 AUD dopo essere sceso del 2,2% martedì.

L’ambasciata cinese in Germania è confusa sul piano per vietare Huawei

Huawei detiene una quota significativa delle reti di comunicazione tedesche © Reuters

L’ambasciata cinese in Germania ha criticato i piani per bandire Huawei e ZTE da parti della rete 5G del paese europeo.

Martedì il ministero federale degli interni tedesco ha dichiarato che il governo sta esaminando i rischi per la sicurezza posti dai componenti già installati nelle reti 5G del paese.

I media tedeschi hanno riferito che il governo intende vietare le parti prodotte dai gruppi di telecomunicazioni cinesi Huawei e ZTE, che hanno svolto un ruolo importante nelle reti di comunicazione tedesche.

“Se i rapporti sono veri, la Cina. . . Esprime il suo profondo dispiacere e la sua profonda perplessità”, ha detto l’ambasciata martedì sera.

Il disavanzo delle partite correnti del Giappone a gennaio è a un livello record

Il disavanzo delle partite correnti del Giappone ha raggiunto un livello record a gennaio, secondo i dati del Ministero delle Finanze diffusi mercoledì mattina.

A ¥ 1,98 trilioni ($ 14,41 miliardi), il deficit commerciale del Giappone ha superato le previsioni dei mercati per il mese. Questo è il più grande deficit registrato nel paese in un mese.

I funzionari hanno accusato l’aumento dei costi energetici, nonché le deboli esportazioni verso la Cina durante le vacanze del capodanno lunare, per il calo record, poiché la seconda economia asiatica fa molto affidamento sulle importazioni di combustibili e materie prime.

Le azioni dell’Asia-Pacifico crollano mentre Powell inganna gli investitori

I titoli azionari dell’Asia-Pacifico sono scesi mercoledì mattina quando gli investitori sono stati spaventati dai commenti accomodanti del presidente della Federal Reserve Jay Powell.

Il Kospi della Corea del Sud è sceso dell’1,1% e l’S&P/ASX 200 dell’Australia è sceso dello 0,9%. I future sull’indice Hang Seng di Hong Kong sono scesi dell’1,3%.

Martedì Powell ha avvertito che la Fed è pronta a tornare a grandi aumenti dei tassi di interesse per combattere l’inflazione. I suoi commenti hanno portato il rendimento del Tesoro USA a due anni sopra il 5% per la prima volta dal 2007. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono scesi rispettivamente dell’1,5% e dell’1,2%.

Cosa vedere oggi in Asia

Giacarta: La Cina e l’Associazione delle nazioni del sud-est asiatico discuteranno del Mar Cinese Meridionale nella capitale indonesiana, dove sono aumentate le tensioni sulle rivendicazioni territoriali tra diversi Stati membri dell’ASEAN e Pechino.

Reddito: Cathay Pacific pubblica i guadagni. Il traffico aeroportuale di Hong Kong si è ripreso dal crollo dovuto alla pandemia, ma il numero di persone in transito è ancora significativamente inferiore ai livelli del 2019.

Mercati: Le azioni sono scese in Giappone e i futures sono scesi a Hong Kong. Le azioni di Wall Street sono scese dopo che il presidente della Federal Reserve Jay Powell ha avvertito che la banca centrale potrebbe aumentare i tassi di interesse in modo più aggressivo se l’economia crescesse troppo rapidamente.

Elon Musk afferma che Twitter potrebbe raggiungere un flusso di cassa positivo nel secondo trimestre

Elon Musk afferma che il taglio dei costi costerà a Twitter circa 3 miliardi di dollari all’anno © Reuters

Elon Musk ha affermato che Twitter potrebbe registrare un flusso di cassa positivo nel prossimo trimestre, poiché l’amministratore delegato cerca di tagliare i costi, riconquistare gli inserzionisti e superare i problemi tecnici della piattaforma.

Parlando a una conferenza degli investitori di Morgan Stanley martedì, Musk ha affermato che il flusso di cassa della società, che ha acquistato l’anno scorso per 44 miliardi di dollari, sarebbe andato in pareggio nel secondo trimestre, aggiungendo che potrebbe anche essere positivo in quel periodo.

Le spese di Twitter dovrebbero essere di $ 3 miliardi all’anno, in calo rispetto ai $ 4,5 miliardi che ha detto che la società pagherà nel 2023.

Leggi di più sui piani di riduzione dei costi di Musk qui.

I senatori introducono un disegno di legge bipartisan che apre la strada al divieto di TikTok negli Stati Uniti

I Democratici e i Repubblicani del Senato hanno presentato un disegno di legge che darebbe all’amministrazione nuovi poteri per vietare le app cinesi che rappresentano una minaccia per la sicurezza, incluso il popolare sito di condivisione video TikTok.

Mark Warner, il presidente democratico dell’Intelligence Committee, ha annunciato martedì il disegno di legge come parte di uno sforzo per creare un approccio coordinato in tutto il governo per contrastare le minacce provenienti da paesi tra cui Cina, Russia e Iran.

I regolamenti richiedono al Segretario del Commercio di identificare le minacce relative alle comunicazioni e alla tecnologia dell’informazione e sviluppare soluzioni per affrontarle.

Maggiori informazioni sulla proposta di legge qui.

Il rendimento del Tesoro a due anni è del 5% per la prima volta dal 2007

Il rendimento dei Treasury a due anni, in linea con le aspettative sui tassi di interesse, ha toccato il 5% per la prima volta dal 2007.

Il rendimento ha raggiunto un picco del 5,01 percento, in aumento di 0,13 punti percentuali nel corso della giornata, dopo che il presidente della Federal Reserve Jay Powell ha dichiarato martedì che la banca centrale degli Stati Uniti potrebbe essere pronta ad aumentare il ritmo dei tassi di interesse. Dati economici più caldi del previsto.

Gli investitori ora si aspettano che i tassi di interesse salgano al 5,6% a settembre, con la possibilità di un unico taglio a dicembre.

L’Ucraina nega qualsiasi coinvolgimento nelle esplosioni del gasdotto Nordstream

Una fuga di gas nel gasdotto Nord Stream 2 osservata alla fine di settembre 2022
Una fuga di gas dal gasdotto Nord Stream 2 vista a fine settembre 2022 © Danish Defence/AFP via Getty Images

L’Ucraina ha negato il coinvolgimento nelle esplosioni dello scorso anno che hanno danneggiato il gasdotto Nordstream che collega la Russia e l’Europa occidentale, dopo che i resoconti dei media negli Stati Uniti e in Germania hanno suggerito che dietro gli attacchi potrebbero esserci attivisti filoucraini.

“Sebbene mi diverta a collezionare divertenti teorie del complotto sul governo ucraino, devo dire che l’incidente nel Mar Baltico non ha nulla a che fare con l’Ucraina e non ci sono informazioni su ‘gruppi di sabotaggio filoucraini'”, Mykhailo Podoliak, consigliere del presidente Volodymyr Zelenskij. , ha scritto.

Podoliak ha risposto al rapporto del New York Times secondo cui i funzionari statunitensi avevano esaminato nuove informazioni secondo cui un “gruppo filo-ucraino” aveva effettuato bombardamenti sottomarini di entrambi gli oleodotti Nordstream 1 e 2.

Leggi di più sui criminali accusati qui.

READ  Gli scienziati russi avvertono di una potente attività di brillamento solare lunedì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *