Sparatoria a Robert Figo: sospettato del tentato omicidio del presidente della Slovacchia



CNN

La polizia slovacca ha accusato un uomo descritto come un “lupo solitario” politicamente motivato di aver tentato di uccidere il primo ministro Robert Fico, gravemente malato in ospedale dopo un tentativo di omicidio che ha scioccato la nazione dell’Europa orientale.

Figo Peter Pellegrini, suo alleato di lunga data e presidente eletto della Slovacchia, è andato a trovarlo in ospedale giovedì pomeriggio quando ha ripreso conoscenza.

Ha detto che il primo ministro era ancora in condizioni critiche dopo essere stato colpito cinque volte da distanza ravvicinata e dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico.

IL Tentato omicidio Ha scosso il paese dell’Europa centrale e ha scatenato la condanna globale. Il ministro dell’Interno slovacco Matúš Šutaj Eštok ha detto alle forze dell’ordine che il sospettato era motivato dal suo disaccordo con il governo e le sue riforme.

Il leader populista 59enne, tornato al potere l’anno scorso e i cui controversi cambiamenti politici hanno scatenato proteste nelle ultime settimane, è stato aggredito mercoledì dopo una riunione del governo nella città di Handlova.

Šutaj Eštok ha detto che la polizia persegue una sola teoria investigativa: che l’attacco fosse motivato politicamente.

Il sospettato ha detto alle forze dell’ordine che non era d’accordo con le politiche di Fico e ha deciso di agire dopo le recenti elezioni presidenziali che hanno visto vincere Pellegrini, un alleato di Fico.

“Le ragioni (addotte dal sospettato) sono la decisione di abolire la procura speciale, la decisione di sospendere gli aiuti militari all’Ucraina, la riforma del servizio televisivo pubblico e la destituzione del capo della magistratura”, ha dichiarato Šutaj Eštok. .

Ha detto che il sospettato non apparteneva ad alcun gruppo militante ed era un “lupo solitario” che aveva partecipato in passato a proteste antigovernative.

READ  Alcuni stati del Midwest potrebbero vedere l'aurora boreale la prossima settimana - NBC Chicago

L’assassino è stato identificato da diversi media locali. Alla domanda se l’uomo di 71 anni, descritto da alcuni media come Juraj C della città di Levis, nel sud-ovest della Slovacchia, fosse un sospettato, Zuzana Drobová, portavoce dell’ufficio del pubblico ministero, ha detto giovedì alla CNN: “Posso confermarlo . persona accusata.”

I media slovacchi hanno riferito che l’assassino era uno scrittore e poeta. Mercoledì l’Unione degli scrittori slovacchi ha dichiarato che il nome identificato dai media locali era un membro del gruppo.

Il primo ministro si è avvicinato a una piccola folla che aspettava di incontrarlo quando un uomo armato tra la folla si è fatto avanti ignaro e gli ha sparato cinque volte da una barriera di sicurezza. Le riprese della scena hanno mostrato che il primo ministro ferito veniva trasportato in un veicolo dal suo staff, che si allontanava velocemente con lui all’interno. Nessun altro è rimasto ferito nell’attacco.

L’assassino è stato identificato da diversi media locali come un uomo di 71 anni originario della Slovacchia meridionale.

Non c’è stata alcuna conferma ufficiale dell’identità dell’assassino, ma il suo volto era chiaramente visibile in alcune riprese video dell’attacco ed è stato arrestato.

I media slovacchi hanno riferito che l’assassino era uno scrittore e poeta. Mercoledì l’Unione degli scrittori slovacchi ha dichiarato che il nome identificato dai media locali era un membro del gruppo.

Radovan Stoklasa/Reuters

Agenti di sicurezza scortano il primo ministro slovacco Robert Fico verso un’auto dopo una sparatoria avvenuta dopo una riunione del governo slovacco a Handlova, Slovacchia, 15 maggio 2024. REUTERS/Radovan Stoklasa

Le drammatiche riprese della scena dell’attacco mostrano l’uomo armato che si avvicina a Figo e gli spara attraverso una barriera di sicurezza.

Vede il primo ministro ferito trasportato dal suo staff in un veicolo, che corre all’interno con lui.

Figo è stato prima portato in un ospedale locale e poi trasportato in aereo in un importante centro traumatologico nella vicina città di Banska Bystrica, dove ha trascorso più di cinque ore in sala operatoria, hanno detto i funzionari dell’ospedale. Le autorità hanno detto che gli hanno sparato in un altro punto dell’addome.

La direttrice dell’ospedale Miriam Lapunikova ha detto giovedì che Figo è “stabile ma in condizioni molto gravi” e che rimarrà nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale. Ha anche detto che due équipe chirurgiche stavano lavorando per il Primo Ministro nell’ospedale.

Giovedì mattina, il ministro della Difesa e vice primo ministro del paese, Robert Kalinak, ha dichiarato che le condizioni di Figo si sono “stabilizzate da un giorno all’altro e sono state prese ulteriori misure per migliorare le sue condizioni”. La situazione è molto seria. ”

Il tentativo di omicidio ha scosso tutto il paese. Mercoledì sera Kaliňák e Šutaj Eštok hanno tenuto una conferenza stampa emozionante fuori dall’ospedale, dicendo che il leader stava “lottando per la sua vita”.

Sconvolti e talvolta senza parole, i due ministri sono apparsi profondamente scossi dall’attacco. In una conferenza stampa successiva, entrambi hanno assunto un tono più bellicoso, attribuendo la colpa dell’attacco a “pochi” e dell'”odio” diffuso dai media.

READ  Un crollo sulla Highway 1 vicino a Big Sur ha chiuso la strada

Kenzo Tripoilard/AFP tramite Getty Images/File

Il primo ministro slovacco Robert Fico cammina durante il vertice del Consiglio europeo presso la sede dell’UE a Bruxelles il 18 aprile 2024.

Figo è il legislatore più potente della Slovacchia. A differenza del Presidente, il cui ruolo è più formale e di portata limitata, il Primo Ministro funge da capo decisionale del governo.

Da quando Fico è tornato al potere lo scorso anno, gli slovacchi sono profondamente divisi sulla direzione e sulla posizione del paese nel mondo. I sostenitori vedono Figo come un leader premuroso che ha a cuore i loro interessi; I critici dicono che è un populista le cui tendenze filo-russe rappresentano un grave pericolo per il Paese.

I ministri della Difesa e degli Interni slovacchi hanno attribuito il clima politico del paese all’incitamento all’odio e alle divisioni, che hanno portato al tentativo di omicidio.

In qualità di primo ministro, Fico ha compiuto un’importante inversione di marcia sulla politica estera della Slovacchia e sul suo precedentemente convinto sostegno all’Ucraina, impegnandosi a porre fine al sostegno militare del paese a Kiev e frenando le ambizioni dell’Ucraina nella NATO.

Il governo ha chiuso il servizio pubblico di radiodiffusione e lo ha sostituito con una nuova emittente nazionale nel tentativo di rimanere sotto un più stretto controllo statale.

Le riforme furono molto controverse e portarono a mesi di proteste pacifiche.

Figo è stato in precedenza Primo Ministro della Slovacchia per più di un decennio, prima tra il 2006 e il 2010, e poi di nuovo dal 2012 al 2018.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *