Dave Martinez su Ellie De La Cruz: “Non mi piacciono le sue azioni” dopo il fuoricampo, la revisione della mazza

Il manager dei Nationals Dave Martinez ha raccontato la sua decisione di chiedere agli arbitri di controllare la mazza di Ellie De La Cruz nel secondo inning della sconfitta per 9-2 di mercoledì contro i Reds. Martinez ha anche detto che “non gli sono piaciute le azioni di De La Cruz” quando ha indicato la sua mazza dopo aver segnato un fuoricampo dopo un test della mazza. Ecco cosa devi sapere:

  • Martinez ha detto che non stava cercando di punire de la Cruz parlando con gli arbitri: “Mi piace il modo in cui gioca. Non mi piacciono le sue buffonate dopo aver segnato un fuoricampo. Possiamo farne a meno. Ha solo due settimane rimaste nei grandi campionati. Ma sarà un buon giocatore.
  • De La Cruz ha colpito un homer di 455 piedi nel quinto inning al Nationals Park a seguito di un test della mazza che è avvenuto dopo che Martinez ha chiesto di impiantare un sensore sul fondo della mazza di De La Cruz.
  • Il problema ha causato un breve ritardo e De La Cruz ha chiesto a De La Cruz di rimuovere la copertura per un attacco – in cui ha eliminato – prima che a De La Cruz fosse permesso di rimetterla.

Cosa stanno dicendo?

Martinez ha detto che “non è un grosso problema” e “voleva sapere di cosa si trattava” sull’involucro del sensore.

“So cos’è il dispositivo, ma non l’ho mai visto (nessuno) indossarlo durante una partita”, ha detto Martinez del dispositivo utilizzato per tenere traccia delle misurazioni sulle oscillazioni della mazza.

“L’hanno controllato e quando sono tornati e mi hanno detto: ‘Ehi, è legale’, andava bene”, ha detto Martinez. “E ‘fatto. fatto con … Non ne farò un grosso problema.

READ  Le Filippine evacuano migliaia di persone mentre il vulcano Mayon vomita lava

Il manager dei Reds David Bell ha spiegato che l’urto nella mazza di De La Cruz è stato riconosciuto dalla MLB, ma gli arbitri inizialmente non ne avevano traccia e “al secondo attacco, è stato cancellato”.

Bell ha elogiato la 21enne, dicendo: “Elli ha giocato bene, ha giocato bene con molta emozione e gioia, ma è anche brava a rimediare. … Ho pensato che fosse impressionante come l’ha fatto stasera.

Esibizione e celebrazioni di De La Cruz

Nulla sembrava turbare De La Cruz nel suo primo mese nei campionati più importanti. De La Cruz si è agitato ed è uscito al suo secondo inning alla battuta. Ma quel mercoledì alla battuta lo ha visto niente di meno che essere annunciato come il giocatore più eccitante del gioco finora. De la Cruz ha fatto quello che ha fatto finora in questa stagione: rispondere. Non solo ha fatto un homer, ha aggiunto un paio di doppi e ha persino rubato la sua undicesima base della stagione.

De La Cruz ha celebrato un fuoricampo che includeva giocare con un allenatore di terza base dei campionati minori. Celebra tutto ciò che fa in campo, girando il cappuccio e il numero di maglia al suo primo homer in carriera. Accende quattro dita di ciascuna mano per rappresentare 44. Alcuni hanno messo in dubbio l’emozione dello spettacolo, ma Bell, il suo manager, lo ha incoraggiato a esprimersi ea giocare liberamente. Questa sembra essere la tendenza giusta finora. — Rosecrans

Lettura obbligatoria

(Foto: Rob Carr/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *