Caitlin Clark guida l’Iowa alle Final Four mentre la LSU supera i suoi tiri a freddo

Questa tendenza è continuata nella seconda metà. Nonostante la LSU abbia mostrato uno dei suoi peggiori giochi di tiro della stagione, la difesa dei Tigers ha ulteriormente soffocato Miami e la LSU ha vinto 54-42 per avanzare alle Final Four per la prima volta dal 2008.

Reese, che è stata nominata giocatore più eccezionale della regione di Greenville 2, ha pubblicato la sua 32a doppia doppia della stagione, riempiendo il box score con 13 punti, 18 rimbalzi, 4 assist, 3 palle recuperate e 2 stoppate. Alexis Morris ha guidato i Tigers con 21 punti in un primo tempo pieno di errori. Venerdì a Dallas, la LSU affronterà la partita di lunedì tra Virginia Tech, testa di serie numero 1 e Ohio State, testa di serie numero 3.

“Sono un ragazzo di ritorno”, ha detto Morris, un quinto anno senior che ha giocato a Rutgers, Baylor e Texas A & M. Indossando una rete da basket che si era tagliato intorno al collo e un cappellino delle Final Four, Morris ha aggiunto: “L’ho superato Ho superato le avversità.

Mentre i coriandoli cadevano e i giocatori tagliavano la rete, si riunivano in cerchio e ballavano a metà campo, con l’allenatore Kim Mulkey che faceva la sua versione migliore. Il popolare ballo dei Giridi. Alla fine della celebrazione, c’era Mulki Camminando per l’arena a piedi nudi.

“Mi piacerebbe mettere uno striscione del campionato lassù un giorno”, ha detto Mulkey, nativo della Louisiana, aggiungendo: “South Carolina, l’ho detto dal Day 1, squadra incredibile e tutto da battere. Ma lo farei sicuramente amo essere in quel campionato con loro.

Mulkey è arrivato alla LSU due stagioni fa dopo 21 stagioni e tre campionati al Baylor. I Tigers hanno iniziato con un elenco in gran parte nuovo in questa stagione, aggiungendo nove giocatori. Morris è l’unico titolare di ritorno.

READ  Berlino sostiene che la chiamata del Toro sia trapelata quando un funzionario ha effettuato l'accesso tramite la linea non protetta di un hotel di Singapore - POLITICO

“Non dobbiamo vincere un campionato per vedere quanto ci amano”, ha detto Mulkey della base di fan della LSU. “Cosa facciamo al secondo anno? Mi stai prendendo in giro?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *