Le azioni crollano sulla propensione al rischio dei dati in Cina: i mercati si chiudono

(Bloomberg) – I futures sui benchmark statunitensi ed europei sono scesi mercoledì, insieme alle azioni asiatiche, poiché la crescita nel settore dei servizi cinese ha rallentato, attenuando l’appetito per le azioni.

I più letti da Bloomberg

La forza del dollaro è aumentata quando il commercio di obbligazioni statunitensi è ripreso dopo la festa del Giorno dell’Indipendenza, mentre il rendimento dei Treasuries a due anni sensibili alla politica è sceso di due punti base al 4,92%.

Le prime perdite nelle azioni cinesi si sono accentuate e lo yuan offshore ha invertito i guadagni dopo che l’indice Caixin China Services Purchasing Managers’ Index è risultato più debole del previsto, sottolineando le preoccupazioni per una modesta ripresa nella seconda economia mondiale.

Anche il calo dello yuan è stato degno di nota perché è arrivato nonostante la banca centrale avesse precedentemente mantenuto il supporto per la valuta nella sua correzione giornaliera.

“Si sta rifocalizzando sul rallentamento della crescita e sul recente aumento delle tensioni geopolitiche”, ha detto Saru Sanana, market strategist di Saxo Capital Markets, dei dati sui servizi cinesi.

La debole fiducia nelle prospettive per la Cina ha spinto gli investitori a ridurre le aspettative per i guadagni delle azioni asiatiche quest’anno. Il sondaggio di Bloomberg News su 17 strateghi e gestori di fondi ha indicato che l’indice Asia-Pacifico di MSCI Inc potrebbe aumentare solo del 5% entro la fine dell’anno dalla chiusura di martedì.

Mercoledì l’indicatore a livello asiatico è sceso di oltre lo 0,5% a causa del calo delle azioni in Giappone, Corea del Sud e Australia. L’S&P 500 è sceso dello 0,1%, mentre i future sull’Euro Stoxx 50 hanno perso lo 0,3%.

READ  Haley vincerà le primarie del GOP DC, progetti CNN

I commercianti guarderanno anche i servizi di acquisto per i dati dell’indice dei gestori per l’area dell’euro mercoledì, e poi i verbali dell’ultima riunione politica della Federal Reserve, che ha scosso Wall Street.

Lo yen ha oscillato sul lato più forte del biglietto verde contro il livello di 145 dopo che la debolezza ha alimentato i disordini tra i politici a Tokyo. Il dollaro australiano, sensibile alle prospettive della Cina, è sceso in seguito alla pubblicazione dei dati PMI.

Altrove, il petrolio si è indebolito dopo il rialzo dei tagli alla produzione di Arabia Saudita e Russia martedì. I commercianti attendono commenti critici dal ministro dell’energia saudita. L’oro è cambiato poco.

Dopo che le azioni statunitensi hanno registrato un forte rialzo nella prima metà dell’anno, gli investitori ora temono che tassi più elevati e un contesto economico sfavorevole limiteranno i guadagni da qui. Nelle note cautelative, Goldman Sachs Group Inc. Gli strateghi hanno scritto che è troppo presto per escludere il rischio di tassi di interesse più elevati sulle azioni.

Non tutti sono oscuri.

“Mentre ci avviciniamo a una recessione, vogliamo essere più prudenti e di alta qualità”, ha dichiarato a Bloomberg Television Tai Hui, chief market strategist per l’Asia Pacifico presso JPMorgan Asset Management. “Ma una volta che l’economia, una volta che tutte le cattive notizie saranno uscite, penso che sia lì che le azioni brilleranno davvero”.

Guardando più avanti, il rapporto sulle buste paga non agricole degli Stati Uniti di venerdì sarà un evento chiave per i mercati che fornirà ulteriori indizi sul percorso della politica monetaria.

Punti salienti di questa settimana:

  • Eurozone S&P Global Eurozone Services PMI, PPI, mercoledì

  • Il seminario internazionale dell’OPEC, con relatori tra cui i ministri del petrolio OPEC+, inizia mercoledì a Vienna

  • Mercoledì il FOMC pubblicherà i verbali della riunione politica di giugno

  • Il presidente della Fed di New York, John Williams, in una “chiacchierata al fuoco” alla riunione della Federal Reserve Research Association alla Fed di New York mercoledì.

  • Richieste di disoccupazione iniziali negli Stati Uniti, commercio, servizi ISM, lavoro, giovedì

  • Il presidente della Fed di Dallas Lori Logan parla in un panel sulle sfide politiche per le banche centrali alla riunione di Zebra di giovedì.

  • Tasso di disoccupazione USA, libri paga non agricoli, venerdì

  • Christine Lagarde della BCE parla venerdì a un evento in Francia

READ  Un passeggero di Delta Air Lines apre la porta di uscita e attiva lo scivolo di emergenza prima della partenza

Alcune mosse chiave nei mercati odierni:

Azioni

  • I futures S&P 500 sono scesi dello 0,1% alle 7:09 ora di Londra.

  • I future sul Nasdaq 100 sono scesi dello 0,2%

  • Gli argomenti del Giappone erano leggermente più deboli

  • Lo S&P/ASX 200 australiano è sceso dello 0,3%

  • L’Hang Seng di Hong Kong è sceso dell’1,6%

  • Il composito di Shanghai è sceso dello 0,6%

  • I futures sulle azioni Euro 50 sono scesi dello 0,3%

Monete

  • Il Bloomberg Dollar Spot Index è stato leggermente modificato

  • L’euro è rimasto invariato a $ 1,0879

  • Lo yen giapponese è sceso dello 0,1% a 144,63 per dollaro

  • Lo yuan offshore è sceso dello 0,3% a 7,2467 per dollaro

  • Il dollaro australiano è sceso dello 0,1% a 0,6684$

  • La sterlina britannica è stata leggermente modificata a $ 1,2702

Criptovalute

  • Wikipedia è cambiata poco a $ 30.805,7

  • Ether è sceso dello 0,4% a 1.934,81$

Obbligazioni

materiali

Questa storia è stata prodotta con l’aiuto di Bloomberg Automation.

–Con l’assistenza di John Cheng.

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2023 Bloomberg LP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *