I Blue Jays hanno tagliato il lanciatore Anthony Bass dopo i recenti commenti anti-LGBTQ+

TORONTO (AP) – I Toronto Blue Jays hanno tagliato il lanciatore Anthony Bass venerdì, un giorno dopo che il soccorritore destro ha dichiarato di non ritenere che un post sui social media anti-LGBTQ + che ha condiviso il mese scorso fosse odioso.

La squadra ora ha sette giorni per scambiare Paz o rinunciarvi.

La mossa arriva poche ore prima che i Blue Jays prendano il primo lancio cerimoniale dell’attivista LGBTQ + di Toronto leZlie Lee Kam prima della partita di venerdì contro il Minnesota, mentre i Blue Jays danno il via alla loro quarta celebrazione annuale del Pride Weekend.

I Blue Jays hanno detto che il lanciatore Kevin Gausman prenderà il primo lancio al posto di Pass.

Bass si è scusato prima della partita del 30 maggio contro Milwaukee, il giorno dopo aver condiviso un post sul suo Instagram chiedendo il boicottaggio di Target e Bud Light per il loro sostegno alla comunità LGBTQ+. Entrambe le società stanno affrontando le conseguenze di quelle campagne, che includevano critiche ostili e omofobe e appelli da parte di attivisti LGBTQ+.

Pass, che è stato acclamato dai fan di Toronto nelle sue due apparizioni casalinghe da quando si è scusato, ha parlato con un gruppo di media prima della vittoria di giovedì su Houston, dicendo che era fedele alle sue “convinzioni personali”.

Ha detto che sta “lavorando sodo” per istruirsi, compreso l’incontro con il direttore esecutivo del gruppo di attivisti Pride Toronto.

Prima della partita di venerdì, il direttore generale dei Blue Jays Ross Atkins ha affermato che la decisione di tagliare Paz è stata principalmente motivata dalle prestazioni e non dalle circostanze fuori campo del lanciatore.

READ  Livestream su Twitter con Ron DeSantis ed Elon Musk colpiti da problemi tecnici

“Ci sono innumerevoli variabili”, ha detto Atkins. “Le prestazioni sono generalmente motivazione e le prestazioni sono un aspetto importante di questa decisione. La distrazione è una piccola parte di essa e qualcosa che dobbiamo tenere in considerazione”.

Atkins ha rifiutato di dire se Bass sarebbe ancora nella squadra se la sua prestazione fosse stata migliore.

“Stiamo cercando di costruire la migliore squadra possibile”, ha detto Atkins. “È una decisione del baseball migliorare la nostra squadra”.

Atkins ha anche affermato che l’atterraggio di Bass nel sistema della lega minore di Toronto non è una “opzione realistica”.

“Non ostacoleremo il suo modo di essere in un’altra organizzazione”, ha detto Atkins.

Bass, 35 anni, è un veterano da 12 anni che ha suonato anche in Giappone. Era 0-0 con un’ERA di 4,95 in 22 partite.

Per sostituire Pass, Toronto ha attivato il destro Mitch White (gomito destro) dalla lista degli infortunati da 60 giorni.

___

AP MLB: https://apnews.com/hub/mlb E https://twitter.com/AP_Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *