I Nuggets sopravvivono ai Lakers, 3-0 in testa alla serie: come Denver ha scatenato il ritardo in Gara 3

Di Jovan Buha, Tony Jones e Nick Kosmider

Sabato i Denver Nuggets hanno superato i Los Angeles Lakers in Gara 3 delle finali della Western Conference, vincendo 119-108 e portandosi in vantaggio per 3-0 nella serie. Ecco cosa devi sapere:

  • La guardia dei Nuggets Jamaal Murray ha segnato 37 punti (30 nel primo tempo) con sette rimbalzi, sei assist e due palle recuperate, tirando 5 su 11 da 3 punti.
  • Lakers All-Star Anthony Davis ha totalizzato 28 punti, 18 rimbalzi e due stoppate.
  • Nessuna squadra ha mai superato uno svantaggio di 3-0 nella storia post-stagionale della NBA.

AtleticoAnalisi istantanea:

Come i Nuggets hanno fatto una corsa in ritardo

Quando Nikola Jokic ha segnato il suo quarto fallo a 7:24 dalla fine del terzo quarto, l’allenatore dei Nuggets Michael Malone ha deciso di mettere in panchina il suo due volte centro MVP per il resto del periodo. Denver era in vantaggio di 68-63 all’epoca e ha affrontato il tratto più importante della serie.

Grazie al quarto da 11 punti di Kentavious Caldwell-Pope e alla robusta difesa, Denver è sopravvissuto con la sua stella in panchina. Erano ancora in vantaggio di due punti all’inizio dell’ultimo periodo e Jokic ha finalmente trovato il suo ritmo per portare i Nuggets sull’orlo della loro prima trasferta alle finali NBA. – Cosmidr

Denver si stabilì a Los Angeles

Non importa quello che i Lakers lanciano contro di loro, i Nuggets hanno una risposta. Doppietta su Murray e Jokic. Conversione di una partita a due giocatori. Grandi difensori. Difensori veloci. Forti difensori. Denver è semplicemente la squadra migliore, e questo è chiaro dopo tre partite.

I margini erano relativamente ridotti e LA probabilmente avrebbe dovuto vincere Gara 2 per farne una serie 2-1. Tuttavia, Denver ha dimostrato quanto sia bravo in queste prime tre partite. Vinceranno questa serie in quattro o cinque partite e devono vincere le finali NBA contro Miami o Boston. – Pulce

I Lakers devono sostituire la formazione titolare

La formazione iniziale di Los Angeles composta da Davis, LeBron James, Jared Vanderbilt, Austin Reaves e D’Angelo Russell non ha funzionato. Li ha aiutati ad arrivare qui con un record di 7-5 nei playoff (una delle sconfitte è arrivata in Gara 2).

READ  I tumori del colon sono più comuni nelle persone più giovani, mostra un nuovo rapporto

Ma i Lakers erano meno sette nei 12 minuti che la squadra ha giocato sabato – un deficit aumentato a valanga dal dietro di Los Angeles all’inizio in entrambe le aree. Lakers meno-53 nei 79 minuti di Russell. Erano meno-15 nei 41 minuti di Vanderbilt. Ad un certo punto, questo conta.

Los Angeles ha già superato quel punto. Entrambi i giocatori dovrebbero essere spostati in panchina e giocare meno. Vanderbilt offre almeno una solida difesa sulla palla contro Murray. Russell deve ancora contribuire in modo significativo alla serie.

Al loro posto dovrebbero partire Rui Hachimura (per Vanderbilt) e Dennis Schroeder (per Russell). – Pulce

I giocatori di ruolo di Denver si stanno intensificando

In una notte in cui Jokic era in difficoltà e Murray si è prosciugato definitivamente nel secondo tempo, i giocatori di ruolo di Denver hanno sostanzialmente rubato una vittoria per i Nuggets.

Michael Porter Jr. aveva grandi colpi. Bruce Brown aveva grandi colpi. Aaron Gordon ha ottenuto grandi rimbalzi che hanno portato a grandi colpi. Caldwell-Pope era una macchina di pezzi grossi che collegava il primo e il secondo tempo. Mostra solo quanto sia bravo e completo questo team di Nuggets.

Hanno un contrasto con tutto e tutto ciò che i Lakers hanno lanciato contro di loro ha funzionato ampiamente in questa serie. Denver conduce la serie 3-0. I Nuggets sono stati la squadra migliore in tutte e tre le partite. – Jones

Margini di miglioramento

Nonostante l’unica vittoria nella serie, Denver sa che ha bisogno di un’altra partita per avanzare alle finali NBA.

Per fare ciò, sanno che devono ripulire alcune cose. Il fallo nei guai con Jokic non può essere evitato. I Nuggets sanno che devono fare un po’ meglio nella difesa di transizione. Ma, a parte questo, Denver sta giocando come qualsiasi squadra nella postseason.

READ  Marianne Williamson risponde all'articolo di Politico relativo all'abuso da parte dei dipendenti

I Nuggets stanno facendo giochi su entrambe le estremità del pavimento. Sono pronti ad affrontare la corsa dei Laker. Hanno girato ogni scena importante che c’era da fare.

Ciò ha portato Denver a darsi una migliore possibilità in un lungo periodo in vista delle finali NBA. – Jones

Il clou del gioco

Statistiche chiave

I 53 punti di Murray dal quarto quarto di gara 2 all’intervallo di gara 3 sono stati il ​​maggior numero di punti dopo la stagione in tre quarti dal 1998.

Jokic ha chiuso con 24 punti, otto assist e sei rimbalzi, tirando 9 su 19 dal campo. LeBron James ha aggiunto 23 punti, 12 assist e sette rimbalzi. James si è connesso alla sua prima tripla delle finali della conferenza, andando 3 su 9 da dietro l’arco.

Lettura obbligatoria

(Foto: Harry How/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *