Trump trasforma un'indagine penale in una campagna elettorale in Michigan e Wisconsin: NPR

Il candidato presidenziale repubblicano, l’ex presidente Donald Trump, parla mercoledì a una manifestazione elettorale a Freeland, nel Michigan. Un paio di manifestazioni negli stati chiave del Wisconsin e del Michigan saranno le sue prime apparizioni in campagna elettorale da quando è iniziata a New York l'indagine sulle violazioni del finanziamento della campagna elettorale.

Paolo Sancia/AP


Nascondi titolo

Cambia il titolo

Paolo Sancia/AP

Il candidato presidenziale repubblicano, l’ex presidente Donald Trump, parla mercoledì a una manifestazione elettorale a Freeland, nel Michigan. Un paio di manifestazioni negli stati chiave del Wisconsin e del Michigan saranno le sue prime apparizioni in campagna elettorale da quando è iniziata a New York l'indagine sulle violazioni del finanziamento della campagna elettorale.

Paolo Sancia/AP

Donald Trump non ha fornito alcuna motivazione per la sua assenza dalla campagna elettorale durante le sue prime manifestazioni elettorali dall'inizio di un'indagine criminale a New York.

Ma nei lunghi discorsi tenuti mercoledì a Waukesha, Wisc., e a Freeland, Michigan, Trump ha continuato la sua retorica su come sarebbe un secondo mandato – e sulle conseguenze che dovrà affrontare se non vince.

In un’intervista alla rivista Time pubblicata all’inizio di questa settimana, ha delineato un approccio aggressivo nei confronti della presidenza, compreso il ripristino del potere di trattenere i fondi stanziati dal Congresso e una spinta per dare alla polizia più margine di manovra per reprimere gli immigrati e la criminalità percepita. Hotspot.

Molte delle sue proposte e politiche distintive, spesso menzionate negli eventi elettorali, erano in mostra: aumento delle trivellazioni petrolifere, un ritiro delle politiche economiche del presidente Joe Biden, tra cui il Deinflation Act e un massiccio disegno di legge bipartisan sulle infrastrutture, e la falsa affermazione che le elezioni del 2020 fu rubato.

READ  Blinken ha incontrato il ministro degli Esteri cinese Qin Gang

Ha anche notato le recenti proteste nei campus universitari contro l'operazione militare israeliana a Gaza in risposta all'attacco di Hamas al paese il 7 ottobre.

Ha invitato quelle scuole a “sconfiggere gli estremisti e riprendere i nostri campus per tutti gli studenti normali”, facendo commenti incendiari sui rifugiati dal conflitto come parte dei suoi duri commenti sull'immigrazione.

Il candidato presidenziale repubblicano, l'ex presidente Donald Trump, parla mercoledì ad una manifestazione elettorale a Waukesha, Wisconsin. L'interruzione della campagna nel Wisconsin è stata la sua prima manifestazione ufficiale da quando ha avviato un'indagine a New York sulle violazioni dei finanziamenti elettorali relativi ai pagamenti all'attrice di film per adulti Stormi. Daniels.

Mori Contanti/AP


Nascondi titolo

Cambia il titolo

Mori Contanti/AP

Il candidato presidenziale repubblicano, l'ex presidente Donald Trump, parla mercoledì ad una manifestazione elettorale a Waukesha, Wisconsin. L'interruzione della campagna nel Wisconsin è stata la sua prima manifestazione ufficiale da quando ha avviato un'indagine a New York sulle violazioni dei finanziamenti elettorali relativi ai pagamenti all'attrice di film per adulti Stormi. Daniels.

Mori Contanti/AP

Nel suo discorso nel Wisconsin, Trump ha avvertito che il reinsediamento dei rifugiati palestinesi negli Stati Uniti porterebbe alla “jihad” e ad un “attacco del 7 ottobre”. La più grande deportazione nella storia della nostra nazione.”

Nelle quasi tre ore di conversazione tra le due manifestazioni, pochissimo tempo è stato dedicato a menzionare il processo in corso a New York, dove ieri Trump è stato ritenuto in oltraggio alla corte per aver violato un ordine di silenzio nei confronti di commenti su testimoni e giurati nel caso. .

READ  Proteste universitarie: i manifestanti filo-palestinesi riconquistano il campus del MIT

In Wisconsin, Trump ha definito un “giudice corrotto” e un pubblico ministero della Georgia che supervisionavano un caso di frode separato derivante da un tentativo fallito di ribaltare la sua sconfitta elettorale nel 2020.

Nel Michigan, Trump è stato più espansivo nel esprimere il suo disappunto. Ha rifiutato un “processo farsa” a New York e ha definito “stronzate” molti dei casi penali contro di lui, affermando che il giudice gli aveva impedito incostituzionalmente di parlare.

“Sapete, sono venuto qui oggi da New York City, dove sono stato costretto a sedere in un tribunale farsa per giorni, sopportando un processo baraccone di Biden con un giudice corrotto e divisivo, per mano di un distretto marxista. Un sostenitore di Soros avvocato che prende ordini dall'amministrazione Biden”, ha lamentato Trump.

L’indagine di New York ha messo da parte la capacità di Trump di fare campagna elettorale e di sfruttare la copertura mediatica ottenuta attraverso interviste, post sui social media e reazioni ad altre notizie del giorno. Il maltempo ha costretto all'ultimo minuto la campagna a riprogrammare una manifestazione nella Carolina del Nord il 20 aprile.

Ma il tempo trascorso fuori pista non ha cambiato il messaggio di Trump o il suo modo di esprimersi in una corsa che determinerà se il Paese sopravvivrà, dice.

In una manifestazione serale nel Michigan, Trump ha avvertito che Biden avrebbe vinto a novembre, sostenendo che dando truppe al Messico per pattugliare il confine degli Stati Uniti, la guerra in Ucraina e il conflitto in Medio Oriente non sarebbero mai accaduti se fosse stato al comando. Distruggi il paese.

READ  Rishi Sunak avverte che i prossimi anni saranno “molto pericolosi” per l’Inghilterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *