Dow apre in ribasso in vista dei colloqui sul tetto del debito

Tocca lunedì: i funzionari della Fed, tra cui il presidente della Fed di St. Louis James Bullard e il presidente della Fed di Richmond Thomas Parkin, dovrebbero rilasciare commenti pubblici. I redditi devono essere comunicati dopo la campanella di chiusura.

Indici azionari misti. Il Nasdaq ad alto contenuto tecnologico ha guadagnato lo 0,4, mentre l’S&P 500 ha aggiunto lo 0,1%. Il Dow Industrials è sceso di circa lo 0,2%.

Le azioni dei semiconduttori sono crollate. L’S&P 500 è sceso del 4,4% per aprire la strada dopo che la Cina ha dichiarato che avrebbe vietato alle principali aziende di acquistare prodotti da Micron Technology.

Chevron ha detto che stava acquisendo PDC Energy. L’accordo su tutte le azioni per l’acquisto del piccolo produttore di energia ha un valore di 6,3 miliardi di dollari. Gli investitori si aspettavano un tale consolidamento a causa della liquidità accumulata dalle compagnie petrolifere quando i prezzi dell’energia erano alti l’anno scorso. La reazione dei trader all’accordo è stata monotona, con le azioni in calo dell’1,1%.

I rendimenti obbligazionari sono aumentati. Il rendimento della nota del Tesoro statunitense a 10 anni è salito al 3,703% dal 3,690% di venerdì.

I prezzi del petrolio sono leggermente aumentati. I prezzi del gas naturale negli Stati Uniti sono scesi del 6% a 2,55 dollari per milione di unità termiche britanniche.

Altri indici azionari europei sono scesi. Lo Stoxx Europe 600 è sceso dello 0,15%, mentre il DAX tedesco è sceso dello 0,4% dopo aver chiuso al massimo storico venerdì.

Le borse asiatiche sono salite. L’Hang Seng di Hong Kong è salito dell’1,2%, mentre il Nikkei 225 giapponese è salito dello 0,9%, il massimo dal luglio 1990. Il KOSPI della Corea del Sud è salito dello 0,8%.

READ  Rihanna Ambani è uscita dalla pensione per un concerto di nozze e un enorme giorno di paga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *