“È possibile” Mike Johnson potrebbe perdere la presidenza dell'Ucraina

Il deputato Don Bacon ha avvertito domenica che il presidente Mike Johnson potrebbe dover affrontare un voto per metterlo sotto accusa se tenta di approvare gli aiuti all'Ucraina alla Camera.

“Non ho intenzione di negarlo”, ha detto Bacon, R-Neb., quando Kristen Welker, conduttrice di “Meet the Press” di NBC News, gli ha chiesto se Johnson potesse perdere il diritto di parlare a favore degli aiuti all'Ucraina.

“Abbiamo una o due persone che non hanno una squadra: non sono giocatori di squadra. A loro piacciono le luci della ribalta, i social media”, ha aggiunto Bacon, anche se non ha nominato alcun membro.

“La maggioranza è molto ristretta, una o due persone possono farci diventare una minoranza”, ha detto.

Bacon ha dato un certo sostegno all’Ucraina, inclusi i rappresentanti Jared Golden, D-Maine, e Brian Fitzpatrick, R-Pa., sul disegno di legge sugli aiuti all’Ucraina. e ha evidenziato la sua collaborazione con Ed Case, D-Hawaii.

“Abbiamo messo insieme un disegno di legge che si concentra sugli aiuti militari – un disegno di legge da 66 miliardi di dollari che fornisce aiuti militari a Ucraina, Israele e Taiwan”, ha detto Bacon a Welker, chiedendo una “soluzione bicamerale e bipartisan”.

“Se riusciamo a portare a termine questo disegno di legge, cosa che penso che faremo, avremo abbastanza sostegno alla Camera per farlo. E voglio assicurarmi che abbiamo il sostegno al Senato”, ha detto Bacon.

Bacon ha detto che spera “l'oratore vincerà. Sta facendo la cosa giusta”.

Ha anche suggerito che i democratici potrebbero unirsi a diversi repubblicani nel tentativo di salvare la carica di portavoce di Johnson.

“Penso che ci saranno democratici che non vorranno vedere questa impasse. E penso che potrebbero o meno votare in questo momento”, ha detto Bacon.

READ  Mentre cresce la rabbia per la corruzione, il Guatemala si sposta verso il centrosinistra

Il deputato Jim Clyburn, D.S.C., aveva notato domenica scorsa che esisteva uno scenario in cui Bacon avrebbe potuto avere ragione.

“Mi proteggeresti? [Johnson] E se ci fosse una mossa per cacciarlo per aver portato sul campo gli aiuti all'Ucraina?” ha chiesto Welker a Clyburn in precedenza su “Meet the Press” di NBC News.

“Sono al fianco del nostro leader. [House Minority Leader] Hakeem Jeffries”, ha aggiunto Clyburn: “Se mi ha chiamato e ha detto: 'Guarda, voglio ottenere il tuo voto per Johnson', ha capito.”

Bacon ha accennato a Welker che gli aiuti all'Ucraina potrebbero essere messi in votazione, dicendo: “Lo metteremo sul tappeto e otterremo un voto dal presidente e dal presidente della commissione per gli affari esteri”.

Considerata la divisione del caucus repubblicano della Camera sull’argomento e la risicata maggioranza che il partito detiene, un voto sugli aiuti all’Ucraina alla Camera potrebbe mettere a repentaglio la presidenza di Johnson.

Prima che la Camera partisse per una pausa di due settimane prima di Pasqua, il Rep. La deputata Marjorie Taylor-Green, R-Ga., ha presentato una mozione di sgombero, che porterebbe a un voto della Camera per estromettere Johnson.

Green, tuttavia, non ha presentato la mozione come un privilegio, il che ha costretto la Camera a votare la mozione entro 48 ore.

Poco dopo aver presentato la mozione, Green avvertito“Non dovrebbe portare fondi all'Ucraina”.

Un’altra questione controversa che divide i repubblicani alla Camera è lo stato dell’inchiesta sull’impeachment della Camera nei confronti del presidente Joe Biden, guidata dal presidente della House Oversight James Comer. Bacon ha suggerito all'udienza di domenica di non aver rivelato alcun illecito penale.

READ  Mercato azionario oggi: il Dow Jones inverte la rotta sul rapporto sull'occupazione di oggi; Nvidia, Super Micro Surge

“In questo momento, gli avvocati del gruppo con cui sto parlando dicono che non esiste un crimine specifico, e che ne hai bisogno per più crimini o reati minori”, ha detto Bacon.

La dichiarazione contrasta con i recenti passi compiuti da Gomer, che la scorsa settimana in un'e-mail di raccolta fondi ha affermato che stava “preparando raccomandazioni penali come culmine della mia indagine”.

Un rappresentante di Comer non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di NBC News.

Tuttavia, Bacon ha detto: “Penso che l'indagine meriti un'indagine”.

“[Let’s] Diffondi i fatti, lascia che il pubblico li veda, prenda una decisione, e penso che sia positivo essere trasparenti, soprattutto perché siamo in un anno elettorale”, ha aggiunto.

Ma quando Welker chiese se fosse il momento di smettere di indagare sul presidente se non ci fossero prove di altri crimini e illeciti, Bacon disse: “Non so se è il momento, ma penso che probabilmente ci stiamo avvicinando alla fine di questa indagine”. .”

La Casa Bianca ha negato ogni illecito di Biden e a dicembre ha affermato che i repubblicani della Camera stavano continuando su un “percorso di fallimento” con le loro indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *