Il rapper Travis Scott evita le accuse della mafia texana

29 giugno (Reuters) – Un gran giurì del Texas ha rifiutato giovedì di incriminare il rapper Travis Scott e altri cinque con accuse penali in relazione a un festival musicale del 2021 che ha ucciso 10 persone e ferito migliaia, hanno detto i pubblici ministeri.

Il grand jury è il culmine di un’indagine di 19 mesi sulla tragedia al festival Astroworld di Scott nel novembre 2021, ha affermato il procuratore distrettuale della contea di Harris Kim Oak.

“I nostri investigatori e pubblici ministeri hanno dato tutto ciò che avevano per assicurarsi che il gran giurì potesse arrivare alla verità”, ha detto Oak.

L’avvocato di Scott, Kent Shaffer, ha affermato che i risultati hanno confermato che Scott non era responsabile della tragedia del festival.

“Ora che questo capitolo è chiuso, speriamo che il governo cerchi di concentrarsi su ciò che è più importante: impedire che tragedie strazianti come Astroworld si ripetano in futuro”, ha dichiarato Shafer in una nota.

Altri cinque sono stati assolti, tra cui il manager del festival Live Nation Brent Silberstein.

“Brent ha fatto tutto il possibile per avere un festival sicuro”, ha detto Christopher Downey, l’avvocato di Silberstein.

Giovedì non è stato possibile raggiungere immediatamente gli avvocati degli altri.

Lo studio nasce da una letale rivolta dei fan all’Astroworld di Houston, dove migliaia di persone sono rimaste ferite quando una folla sovraffollata si è fatta avanti mentre Scott saliva sul palco. 10 persone tra cui un bambino di 10 anni sono morte per soffocamento.

READ  Fonti dicono che Biden e McCarthy hanno un accordo temporaneo sul tetto del debito degli Stati Uniti

La tragedia ha scatenato un’ondata di azioni legali contro Scott e gli organizzatori del festival, inclusa la società di intrattenimento Live Nation (LYV.N), che si è fusa con Ticketmaster nel 2010.

I querelanti Scott, Live Nation e più di due dozzine di imputati volevano che il concerto apparisse pieno e hanno permesso a molte persone di entrare nel locale nonostante fossero a conoscenza dei rischi.

Almeno 4.900 fan sono rimasti feriti, secondo gli avvocati che rappresentano le vittime nelle cause contro Scott e gli organizzatori.

I casi vengono consolidati presso il tribunale dello stato del Texas in un processo noto come contenzioso multidistrettuale, che semplifica l’aggiudicazione di casi simili.

La famiglia di uno degli uccisi si è stabilita con Scott, Live Nation e altri nell’ottobre 2022 a condizioni riservate.

Altri casi sono pendenti, tra cui quello intentato dalla famiglia di un bambino di 10 anni ucciso.

Reportage di Jack Quinn e Mike Spector a New York; Montaggio di Amy Stevens, Lisa Schumacher e Daniel Wallis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Mike Spettro

Thomson Reuters

Mike Spector è un reporter di Reuters che si occupa di crisi aziendali, inclusi fallimenti, massicci casi penali e indagini governative. È stato il primo a esporre i piani per avviare una procedura fallimentare contro l’iconico talco per bambini di Johnson & Johnson che ha causato il cancro. Successivamente ha condotto una serie di indagini su come J&J e altre aziende e organizzazioni no profit hanno utilizzato il sistema fallimentare per evitare la responsabilità per prodotti mortali e azioni legali per abusi sessuali ed evitare di presentare domanda per il Capitolo 11. Mike ha contribuito a una pluripremiata serie Reuters sulla segretezza diffusa nei tribunali statunitensi, che nasconde prove di prodotti mortali. Mike ha lavorato in precedenza presso il Wall Street Journal, dove si è occupato di bancarotta e private equity nel gruppo di fusioni e acquisizioni del giornale, nonché dell’industria automobilistica. Ha fatto parte di team pluripremiati che includevano il recupero mediato dal governo e il fallimento di General Motors; l’insider trading e i relativi problemi di negoziazione del credito fallimentare; e preoccupazioni sulla tecnologia delle auto a guida autonoma di Tesla. Ha conseguito un master presso la School of Journalism della Columbia University e una laurea presso la Johns Hopkins University.

READ  Le azioni Toyota salgono dopo l'annuncio dei piani per i veicoli elettrici a batteria di nuova generazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *