Blinken ha incontrato il ministro degli Esteri cinese Qin Gang

  • I piani di viaggio originali di Blingen per febbraio sono stati sconvolti dalla notizia che un pallone spia cinese aveva sorvolato lo spazio aereo americano.
  • Il viaggio di Blinken lo rende il funzionario statunitense di più alto rango a visitare la Cina da quando Biden è diventato presidente e il primo segretario di stato americano a farlo in quasi cinque anni.
  • Blinken ha in programma una cena di lavoro con Qin più tardi domenica alla Dioudai State Guesthouse.

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken (a sinistra) cammina con il ministro degli Esteri cinese Qin Gang (a destra) prima di un incontro alla Daoyudai State Guesthouse a Pechino il 18 giugno 2023.

Lia Millis | Afp | Belle foto

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha incontrato domenica il ministro degli Esteri cinese Qin Gang e l’alto diplomatico Wang Yi a Pechino in una missione diplomatica ad alto rischio per raffreddare le tensioni USA-Cina che hanno offuscato la geopolitica negli ultimi mesi.

Il viaggio di Blinken lo rende il funzionario statunitense di più alto rango a visitare la Cina da quando Joe Biden è diventato presidente e il primo segretario di stato americano a farlo in quasi cinque anni.

I piani di viaggio originali di Blingen per febbraio sono stati sconvolti dalla notizia che un pallone spia cinese aveva sorvolato lo spazio aereo americano. Gli Stati Uniti alla fine hanno abbattuto il presunto pallone spia e da allora le tensioni tra le due maggiori economie mondiali sono rimaste tese. Pechino ha insistito sul fatto che il pallone fosse un’osservazione meteorologica senza nome ed era sicuramente esploso.

READ  Street Fighter 6 è molto divertente sia per i giocatori occasionali che per quelli dedicati

Blinken ha in programma una cena di lavoro con Qin, che in precedenza era ambasciatore della Cina negli Stati Uniti, alla Dioyudai State Guesthouse domenica sera. Alcune informazioni suggeriscono. Blinken dovrebbe anche incontrare il presidente Xi Jinping lunedì durante la sua visita di due giorni.

Le aspettative di una significativa ripresa delle relazioni USA-Cina, in particolare a seguito della visita di Blinken, rimangono basse. Lo ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller in una dichiarazione la scorsa settimana Blinken discuterà dell’importanza di mantenere linee di comunicazione aperte e “sollevare la possibile cooperazione su questioni bilaterali, questioni globali e regionali e sfide transnazionali condivise”.

Il capo della difesa degli Stati Uniti e la sua controparte cinese non hanno avuto un incontro formale all’evento annuale Shangri-La Dialogue a Singapore all’inizio di questo mese. E più in generale, le restrizioni ai viaggi internazionali hanno limitato la comunicazione tra i governi degli Stati Uniti e della Cina durante la pandemia di Covid-19.

Ad agosto, un controverso viaggio a Taiwan dell’allora portavoce della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha attirato le ire di Pechino. Pechino considera Taiwan parte del suo territorio e non ha il diritto di intrattenere relazioni diplomatiche proprie. Gli Stati Uniti riconoscono Pechino come unico governo legittimo della Cina, pur mantenendo relazioni non ufficiali con l’isola.

Leggi di più sulla Cina da CNBC Pro

La visita di Biden a Pechino potrebbe aprire la strada a un incontro di novembre tra Biden e il suo omologo cinese Xi, il primo da Bali a novembre, un giorno prima dell’inizio del vertice del G-20.

READ  Una tempesta di neve a New York? Più neve prevista venerdì - NBC New York

Alla fine di maggio, il segretario al commercio degli Stati Uniti e la sua controparte cinese si sono incontrati a Washington, DC, e anche il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen dovrebbe visitare la Cina in un momento imprecisato.

Il nuovo ambasciatore cinese negli Stati Uniti, Xie Feng, è arrivato negli Stati Uniti alla fine di maggio, quasi sei mesi dopo che il posto era vacante. Biden, nel frattempo, ha affermato di aspettarsi che le tensioni tra Stati Uniti e Cina “iniziano a sciogliersi presto”.

Una potenziale opportunità per Biden e Xi di incontrarsi di nuovo è durante il vertice dei leader della cooperazione economica Asia-Pacifico a San Francisco a novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *