Proteste universitarie: gli scontri tra studenti e università aumentano le tensioni nella guerra di Gaza

NEW YORK (AP) – La polizia si è scontrata con gli studenti manifestanti in Texas e California, mentre nuovi accampamenti sono spuntati ad Harvard e in altri college mercoledì mentre i dirigenti scolastici cercavano modi per sedare la marea crescente. Proteste filo-palestinesi.

All’Università del Texas ad Austin, dozzine di poliziotti locali e agenti statali hanno formato una fila per impedire agli studenti di marciare nel campus, scontrandosi infine con i manifestanti e arrestando diverse persone.

Alla University of Southern California, la polizia ha rimosso diverse tende e poi ha ingaggiato un tiro alla fune con i manifestanti sopra le tende prima di ricadere.

Martedì 23 aprile 2024, Cambridge, Messa. (AP Photo/Charles Krupa) Gli studenti protestano in un accampamento fuori dall'auditorium Kresge nel campus del Massachusetts Institute of Technology.

Questa settimana l’Università di Harvard nel Massachusetts ha cercato di stare al passo con le proteste limitando l’accesso ad Harvard Yard e richiedendo permessi per tende e tavoli. Ma ciò non ha impedito ai manifestanti di allestire un accampamento di 14 tende mercoledì, dopo una manifestazione contro la sospensione da parte dell’università di un gruppo di solidarietà universitario di Harvard per la Palestina.

Le azioni negli Stati Uniti sono avvenute dopo il divieto della Columbia University Un altro conflitto Tra gli studenti e la polizia all'inizio della giornata. Lì prevaleva un'atmosfera di tensione poiché le autorità del campus hanno affermato che i colloqui con i manifestanti sarebbero continuati per 48 ore.

Il presidente della Columbia University, Minuch Shafik, aveva fissato la scadenza della mezzanotte di martedì per raggiungere un accordo per smantellare un accampamento, ma la scuola ha prolungato i colloqui, affermando che si trattava di “un progresso significativo”. I manifestanti studenteschi hanno promesso di rimuovere un numero significativo di tende, ha affermato in una nota la New York University.

READ  Le azioni crollano sulla propensione al rischio dei dati in Cina: i mercati si chiudono

Ad Austin, i manifestanti hanno detto che avevano intenzione di uscire e marciare verso il prato principale del campus, dove gli studenti avrebbero occupato lo spazio e organizzato eventi per tutto il pomeriggio. Ma l’università ha dichiarato in un comunicato che non tollererà interruzioni come avviene in altri campus.

La polizia del Texas e i funzionari della pubblica sicurezza non hanno confermato immediatamente il numero degli arresti.

La polizia ha tentato per la prima volta di smantellare l'accampamento in Colombia la settimana scorsa, quando ha arrestato più di 100 manifestanti. Ma la mossa ha fallito, servendo da ispirazione per altri studenti in tutto il paese per allestire accampamenti simili e spingendo i manifestanti a riorganizzarsi in Colombia.

Manifestanti filo-palestinesi si riuniscono davanti alla Sproul Hall nel campus dell'Università della California, martedì 23 aprile 2024.  Alcune università hanno incoraggiato gli studenti a frequentare le lezioni a distanza.  (AP Photo/Haven Daly)

I manifestanti filo-palestinesi si riuniscono davanti alla Sproul Hall dell'Università della California, campus di Berkeley, martedì 23 aprile 2024, a Berkeley, California. (AP Photo/Haven Daly)

Mercoledì c'erano circa 60 tende nel campus della Columbia, e sembrava tranquillo, con gli studenti che entravano e uscivano e una donna stringeva uno spazzolino da denti. Una donna ha parlato all'altoparlante delle ragioni della protesta. La sicurezza era rigorosa intorno al campus, con l'identificazione richiesta e la polizia che erigeva barriere metalliche.

Studenti che protestano contro la guerra di Israele contro Hamas Le scuole hanno reciso i legami finanziari a Israele e ritirandosi dalle istituzioni che rendono possibile il suo conflitto durato mesi. Decine sono state arrestate con l'accusa di violazione di domicilio o condotta disordinata. Alcuni studenti ebrei affermano che le proteste sono diventate antisemite e hanno fatto loro paura di mettere piede nel campus.

Il congedo in Columbia è arrivato poche ore prima che il presidente repubblicano della Camera degli Stati Uniti, Mike Johnson, pianificasse di incontrare gli studenti ebrei per affrontare le preoccupazioni sull’antisemitismo nei campus universitari.

READ  Draymond Green espulso mentre i Kings prendono il vantaggio di 2-0 in serie sui Warriors: più disciplina in arrivo?

La Colombia ha affermato di aver concordato con i rappresentanti della protesta che solo gli studenti dovrebbero essere nel campo.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha criticato le manifestazioni filo-palestinesi nei campus universitari americani in un video rilasciato mercoledì, definendo “vergognosa” la risposta di diversi leader universitari e invitando i funzionari statali, locali e federali a intervenire.

In alcune proteste, gli studenti hanno tenuto nascosta la propria identità. Nel campo di circa 40 tende al centro del campus dell’Università del Michigan ad Ann Arbor, quasi tutti gli studenti indossavano una maschera, che veniva loro consegnata all’ingresso.

Gli studenti manifestanti hanno rifiutato di identificarsi ai giornalisti, dicendo che temevano ritorsioni da parte dell'università. Gli organizzatori della protesta hanno detto che alcuni studenti che avevano partecipato a precedenti proteste nel Michigan erano stati etichettati e puniti. Ma alcuni studenti che passavano hanno gridato ai manifestanti di togliersi le maschere e mostrare i loro volti.

L’ondata di proteste ha lasciato le università Lotta per bilanciare la sicurezza del campus Insieme al diritto alla libertà di parola. Molti hanno tollerato a lungo le proteste, ma ora praticano una disciplina più severa, citando problemi di sicurezza.

Alla New York University questa settimana, la polizia ha detto che 133 manifestanti sono stati presi in custodia e rilasciati con la convocazione a comparire in tribunale con l'accusa di condotta disordinata. Lunedì più di 40 manifestanti sono stati arrestati nel campus dell'Università di Yale.

Ben Wisner, avvocato dell'American Civil Liberties Union, ha affermato che i presidenti dei college devono affrontare decisioni molto difficili perché hanno la responsabilità di garantire che gli altri possano esprimere le loro opinioni proteggendo gli studenti da minacce e intimidazioni.

___

Perry fa rapporto da Meredith, New Hampshire. Giornalisti dell'Associated Press in varie località hanno contribuito a questo rapporto, tra cui Joey Cappelletti, Will Weisert, Larry Lage, Steve LeBlanc, Dave Collins, Jim Salter, Haven Daly, Jesse Betain, John Antsak e Joseph Krause.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *