I prezzi delle auto usate sono in aumento. Ecco perché dovresti comprare ora

Beh, è ​​stato bello finché è durato.

Per quasi un anno, il veicolo medio usato negli Stati Uniti è diventato di nuovo alla portata di milioni di persone. Il sollievo è sembrato tardivo e relativamente piccolo, ma è stato comunque gradito.

Il prezzo medio è sceso del 14% a $ 27.125 all’inizio di questo mese, da un picco di $ 31.400 nell’aprile dello scorso anno.

Ora, poiché l’offerta di veicoli usati non riesce a tenere il passo con la forte domanda, i prezzi sono di nuovo in aumento, con ulteriori segnali in arrivo. Meno scambi stanno atterrando sui lotti dei concessionari poiché più acquirenti acquistano nel mercato delle auto nuove. In aggiunta alla carenza, un minor numero di veicoli usati viene noleggiato o ritirato dalle compagnie di autonoleggio.

I prezzi medi di listino per un’auto usata sono aumentati di circa $ 700 nell’ultimo mese e Alex Yurchenko, chief data officer di Black Book, che tiene traccia dei prezzi, si aspetta che aumentino almeno per tutta l’estate.

“Se hai bisogno di acquistare un veicolo usato, ora sarebbe un buon momento”, ha suggerito.

Pete Catalano, un commerciante a Independence, Missouri, vicino a Kansas City, sta lottando per ottenere abbastanza auto a prezzi accessibili. Normalmente, Catalano e sua figlia, comproprietari della Stadium Auto, tengono circa 50 veicoli in un parcheggio di auto usate vicino all’Arrowhead Stadium. Ora hanno solo la metà di quel numero. Catalano ha affermato che alcuni dei loro rivenditori concorrenti godono di un vantaggio competitivo perché possono offrire finanziamenti a mutuatari con crediti inesigibili.

Schiacciati dai prezzi elevati di benzina, generi alimentari e utenze, molti dei clienti di Catalano non possono permettersi veicoli nuovi o usati. Alcuni acquirenti che conosce stanno ottenendo rimborsi fiscali per generare reddito invece di acquistare l’auto di cui hanno bisogno.

READ  I conservatori del Regno Unito subiscono una "terribile" notte di sconfitte alle elezioni locali

“Un’auto usata a buon mercato sta diventando un lusso”, ha detto Catalano. “Ciò che il mercato vuole in questo momento non è disponibile, ovvero auto da $ 3.000, $ 4.000 e $ 5.000”.

La domanda e l’offerta semplici sono alla base della carenza di veicoli e dei prezzi gonfiati. La maggior parte dei problemi deriva dall’aumento del costo delle auto nuove. A febbraio, secondo Edmonds, il veicolo nuovo medio negli Stati Uniti è stato venduto per circa $ 48.000, fuori dalla portata di molti consumatori.

Sebbene la fornitura di nuovi veicoli sia aumentata, rimangono relativamente scarsi e costosi. Le case automobilistiche non hanno ancora abbastanza chip per computer Un effetto persistente delle carenze di approvvigionamento legate alla pandemia per produrre veicoli sufficienti per soddisfare la domanda. L’anno scorso, le vendite di nuovi veicoli sono state di circa 3 milioni inferiori al normale. Meno vendite di auto nuove significano meno permute, il che significa meno veicoli usati in vendita.

Poiché i prezzi dell’usato sono rimbalzati, gli analisti affermano che gli acquirenti che possono permettersi di farlo dovrebbero acquistare presto. I tassi di prestito auto potrebbero continuare a salire quest’anno poiché la Federal Reserve continua ad aumentare i tassi di interesse.

Molto usato in questi giorni e gli affari sono difficili da trovare. Anche dopo aver tenuto conto del calo dei prezzi dello scorso anno, il veicolo usato medio è superiore di circa il 35% rispetto a tre anni fa prima dello scoppio della pandemia. A quel tempo, il prezzo medio era di $ 20.425.

Una volta che il governo ha inviato assegni di stimolo alla maggior parte delle famiglie americane, la domanda di automobili è aumentata poiché più persone hanno speso i propri soldi. Così facendo, la fornitura di veicoli usati è diminuita ei prezzi sono aumentati. All’inizio dello scorso anno, il prezzo medio dei veicoli usati era superiore del 50% rispetto al punto pre-pandemia.

READ  Aumento del prezzo del petrolio, percorso del tasso della banca centrale di nuovo in discussione

Una carenza di nuovi veicoli a prezzi accessibili ha esacerbato la carenza. Le case automobilistiche hanno utilizzato i loro chip per computer più compatti per costruire SUV e pickup più costosi e più redditizi. Hanno reso i nuovi modelli meno convenienti, una tendenza che ha portato più acquirenti a lotti di auto usate. Di conseguenza, la domanda di veicoli usati è aumentata ei prezzi sono aumentati.

Tutto ciò ha lasciato persone come Carol Rice che lottano per trovare un veicolo usato decentemente conveniente. Rice, 65 anni, ha vissuto un lungo periodo di frustrazione mentre acquistava un piccolo pick-up usato per la sua fattoria vicino a Carbondale, nel Kansas. Per sei mesi è scomparsa a poco a poco.

“Sono in pensione e non posso permettermi un nuovo veicolo”, ha detto. “Non ci sono molti veicoli usati, e se ci sono veicoli usati, sono molto costosi”.

Il mese scorso, ha trovato una Ford Ranger del 2003 sul sito web di Catalano. L’ha comprato per $ 7.700. Anche se ha 20 anni e ha 140.000 miglia, il Ranger è in ottima forma e ha la trazione integrale ricercata dalla Rice.

“Era un bel veicolo, e il prezzo era giusto”, ha detto.

Nell’immediato futuro, alcuni analisti prevedono un calo del prezzo dei veicoli usati. Catalano non si aspetta un calo dei prezzi sostenuto forse per il prossimo anno o due.

Altri dicono che è difficile da prevedere. Amy Gieffers, vicepresidente senior della piattaforma di acquisto di auto online Vroom, osserva che alcune forze di mercato potrebbero continuare a ridurre l’offerta e aumentare i prezzi: meno permute, meno leasing, meno vendite di flotte da parte delle compagnie di autonoleggio.

READ  Il vincitore del torneo da $ 5 milioni di Mike Lindell lo sta portando alla corte federale

D’altra parte, afferma, veicoli più costosi e tassi di prestito più elevati possono ridurre la domanda degli acquirenti. Alla fine, i rivenditori potrebbero essere costretti ad abbassare i prezzi.

“Adesso è più complicato”, ha detto, “perché hai delle forze in competizione”.

Sia Yurchenko di Black Book che Charlie Chesbro, economista senior di Cox Automotive, si aspettano che i prezzi dei veicoli usati aumentino in estate prima di diminuire leggermente come parte del normale ciclo di deprezzamento tardivo.

All’inizio di quest’anno, ha affermato Chesbro, pensava che tassi di prestito più elevati avrebbero allontanato gli acquirenti dai mercati del nuovo e dell’usato. Al contrario, la forte domanda da parte di acquirenti facoltosi di costosi veicoli usati di ultimo modello ha sostenuto le vendite negli Stati Uniti.

Molti di questi acquirenti pagano in contanti per evitare tassi di interesse più elevati. Edmunds.com afferma che il tasso di prestito medio su un veicolo usato è ora dell’11,3%, rispetto all’8,1% di un anno fa, quando la Fed ha iniziato ad aumentare i tassi.

Chesbro non si aspetta che le vendite diminuiscano anche se l’economia crolla in recessione poiché la domanda è alta e l’offerta di veicoli è limitata. Sebbene molti acquirenti con punteggi di credito bassi stiano abbandonando il mercato, le vendite sono stabili.

Le scorte di auto usate rimangono stagnanti per il prossimo futuro, con Chesbro che non si aspetta che i prezzi tornino ai livelli pre-pandemia.

“Non abbiamo generato abbastanza traffico personale negli ultimi due anni”, ha detto Chesbro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *