Kylian Mbappé dice al PSG che lascerà il club la prossima estate

Prima ha perso Lionel Messi. Ora i campioni di calcio francesi sostenuti dal Qatar, il Paris Saint-Germain, dovranno affrontare la perdita di un’altra grande stella del gioco, Kylian Mbappe.

Mbappé, 24 anni, uno degli atleti più famosi al mondo e una pietra miliare dei piani del club per ricostruire la propria identità al centro dei migliori talenti francesi, ha dichiarato al PSG in una lettera che non rinnoverà il suo contratto il prossimo giugno. Un manager che conosce le discussioni tra Mbappé e il PSG non è autorizzato a parlare pubblicamente dei colloqui.

La decisione di Mbappé potrebbe costringere il PSG a prendere in considerazione una mossa che vuole evitare: vendere i diritti di gioco di Mbappé quest’estate, rischiando di perderlo per niente alla scadenza del suo contratto. Il PSG dovrebbe chiedere più di $ 200 milioni se il club fa offerte per Mbappé, che potrebbe battere il record mondiale per un giocatore.

Secondo il dirigente, i vertici del PSG sono rimasti sorpresi dalla lettera di Mbappé e ne sono venuti a conoscenza dopo essere stati contattati per la prima volta da un’agenzia di stampa francese affermando di averne ricevuto una copia prima che fosse inviata al club. Un portavoce di Mbappé non ha risposto a una richiesta di commento. I rappresentanti del PSG non hanno commentato la lettera o come il club è stato informato delle intenzioni di Mbappé. Primo segnalato Dal quotidiano sportivo francese L’Equipe.

Il PSG ha affrontato una crisi simile sul futuro di Mbappé la scorsa estate, poiché l’attaccante, allora in scadenza di contratto, era pronto a passare al Real Madrid prima che un ultimo tentativo e denaro freddo lo convincessero a rimanere a Parigi. Mantenerlo era una priorità per il Qatar, che aveva finanziato il PSG per più di un decennio ed era ansioso di mantenere la più grande stella della sua squadra nei suoi colori in un anno in cui ha ospitato la Coppa del Mondo maschile.

READ  La Corte Suprema limita l'autorità dell'EPA per affrontare l'inquinamento idrico

L’accordo che Mbappé alla fine ha firmato era un contratto di due anni, con un’opzione giocatore per la terza stagione. Nella sua lettera, una copia della quale è stata vista dal New York Times, Mbappé ha detto alla squadra che non avrebbe esercitato l’opzione, il che significa che il suo attuale contratto e la sua associazione con il PSG sarebbero terminati dopo la prossima stagione, a meno che non fosse PSG. Presto ha trovato una squadra disposta a pagare per prenderlo.

Ancora una volta, la destinazione più probabile per Mbappé è il Real Madrid, che era la sua squadra del cuore da ragazzo e solo un anno fa gli offrì il contratto più ricco della sua storia.

Da allora la stella di Mbappé è cresciuta, soprattutto ai Mondiali in Qatar, dove ha portato la Francia in finale contro Messi e Argentina. Mbappé ha quasi lottato contro la Francia per il secondo campionato consecutivo, segnando tutti e tre i gol della sua squadra in un’emozionante finale vinta dall’Argentina ai calci di rigore.

Sia Messi che Mbappe sono poi tornati a Parigi per aiutare a guidare il PSG al suo secondo campionato consecutivo di campionato francese.

Pochi giorni dopo che il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha risposto positivamente alla domanda di un tifoso se il club spagnolo avrebbe reclutato Mbappé, Mbappé ha detto che vorrebbe lasciare il PSG. Perez ha risposto: “Ma non quest’anno.” Questo sta per cambiare.

In un’intervista con The Times la scorsa estate, prima della stagione europea e della Coppa del Mondo, Mbappé ha discusso della sua ammirazione per il Real Madrid, che lo ha invitato in Spagna ad allenarsi prima della sua adolescenza e le cui stelle una volta si affacciavano. Su di lui dal muro della sua camera da letto d’infanzia. Dopo la sua convocazione per allenarsi a Madrid, Mbappé ha promesso di tornare al club un giorno, ma la sua decisione di rifiutare l’offerta record del Real Madrid di firmare nuovamente con il PSG ha sollevato dubbi sul fatto che il suo sogno si sarebbe mai avverato.

READ  La polizia dell'Arkansas trova i corpi di padre e figlio di KC scomparsi in kayak

“Non sai cosa succederà”, ha detto Mbappé all’epoca, ammettendo che anche se non gioca per il Real Madrid, la squadra ha circondato la sua carriera professionale in modo più profondo. “Non ci sei mai stato, ma sembra casa tua o qualcosa del genere.”

La presenza del Real Madrid nelle trattative lo scorso anno ha contribuito a far salire il prezzo di Mbappé. Quando il Real Madrid gli ha offerto un contratto del valore di oltre 250 milioni di dollari in tre anni, il PSG è stato costretto ad affrontare un contratto ancora più ricco che includeva una clausola di rinuncia che ora intende attivare.

Mentre il PSG non sarà particolarmente dispiaciuto di vedere le spalle di Messi dopo due stagioni in Francia, la potenziale perdita di Mbappé, un tesoro nazionale francese allevato nella Bunleuse di Parigi, un anello di periferie e città satellite intorno alla capitale, è un enorme sforzo nella direzione del club.

Mbappé era sopravvissuto all’ira dei tifosi del club per una stagione che gli ha regalato un altro titolo francese, una vittoria ormai così comune da essere raramente celebrata, ma un altro anno di fallimenti in Champions League, il premio più importante d’Europa. Calcio.

Messi, nei suoi ultimi mesi con la squadra, è diventato oggetto di disprezzo: deriso dai tifosi durante le partite e sospeso dal club per due settimane dopo una vacanza non autorizzata in Arabia Saudita. I tifosi di questa stagione hanno anche sfogato la loro rabbia contro altri giocatori chiave, tra cui il brasiliano che ha formato una delle linee d’attacco più temute del calcio insieme a Neymar, Messi e Mbappé.

READ  Dave Martinez su Ellie De La Cruz: "Non mi piacciono le sue azioni" dopo il fuoricampo, la revisione della mazza

Dopo aver firmato il prolungamento con il PSG fino al 2022, Mbappé ha dichiarato in un’intervista a New York che la sua decisione di rimanere al club è stata dovuta al suo desiderio di non lasciare il club come free agent, perdendo così una quota di trasferimento a nove cifre. . tassa. Ora il club e Mbappé si trovano nella stessa posizione.

In base al suo contratto attuale, Mbappe ha tempo fino al 31 luglio per dire al club se firmerà o meno un’estensione automatica a condizioni che il club ritiene siano le più ricche del calcio europeo. Mesi prima di inviare la sua lettera questa settimana, la famiglia di Mbappé e il suo avvocato avevano discusso di un nuovo contratto pluriennale con il club.

Il suo apparente desiderio di rappresentare la stessa soap opera che ha attanagliato la Francia l’anno scorso, quando è stato arruolato per convincere anche il presidente francese Emmanuel Macron a rimanere in Francia mentre si preparano a difendere il loro titolo di Coppa del Mondo nel 2018. .

Il più grande ostacolo del PSG per riconquistare Mbappé non è finanziario, ma sportivo. Nonostante i suoi regolari successi nazionali, sembra bloccato in una crisi perpetua dietro le quinte: sta già affrontando uno sforzo fuori dal campo e di ricostruzione, inclusa l’assunzione di un nuovo allenatore per la seconda estate consecutiva.

La partenza di Messi – ha espresso il desiderio di raggiungere l’Inter Miami negli Stati Uniti – era prevista e il club è pronto a rilanciare Neymar. Perdere Mbappé, in queste circostanze, potrebbe far precipitare una squadra da tempo nota per le sue stelle in un preoccupante periodo di incertezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *