Anche se il rispetto del programma di intercettazioni è aumentato, l’FBI ha interrogato il senatore.

Lo scorso giugno, un investigatore dell’FBI ha utilizzato impropriamente un programma di sorveglianza senza mandato di alto profilo per condurre ricerche di vasta portata su due legislatori, tra cui un senatore degli Stati Uniti. Una nuova sentenza del tribunale classificata pubblicata venerdì mostraL’Ufficio di presidenza ha complessivamente migliorato la conformità alle limitazioni del programma.

Nell’episodio del giugno 2022, l’investigatore aveva ragionevoli motivi per cercare informazioni sui legislatori in un archivio di intercettazioni perché le prove suggerivano che fosse un legislatore statale e un obiettivo dell’intelligence straniera, afferma la sentenza. Ma le domande erano troppo ampie, utilizzando solo i loro cognomi senza limitare i termini per escludere materiale irrilevante, ha affermato.

L’episodio alimenterà le critiche al piano, in scadenza a fine anno. Il Congresso sta discutendo su come approvare una legislazione per estenderla. Una serie di precedenti rivelazioni sulle recenti violazioni degli standard di interrogatorio da parte dell’FBI, molte delle quali avvenute prima di una serie di cambiamenti interni nel 2021 e nel 2022, hanno alimentato i suoi sospetti.

Conosciuta come Sezione 702, la legge dal 2008 ha legalizzato una versione del programma di sorveglianza senza mandato che il Congresso ha creato in segreto dopo gli attacchi dell’11 settembre 2001.

I legislatori attenti alla privacy hanno cercato a lungo di imporre maggiori limiti al programma perché potrebbe diffondersi nelle comunicazioni degli obiettivi con o sugli americani. Ma quando la Sezione 702 è scaduta nei cicli precedenti, sono stati bocciati dai falchi e dai centristi di entrambi i partiti. Questa volta, tuttavia, i suoi critici liberali hanno unito le forze con una fazione di repubblicani, che hanno unito le forze con l’ex presidente Donald J. Si sono allineati con l’ostilità di Trump verso lo “stato profondo” e vedono la questione come un’opportunità per infliggere dolore all’FBI.

READ  L'OPEC+ avvia riunioni in cui potrebbero essere concordati ulteriori tagli alla produzione

Un parere recentemente declassificato emesso ad aprile dal giudice capo della Corte di sorveglianza dell’intelligence straniera Rudolph Contreras mostra che quest’anno l’Agenzia per la sicurezza nazionale ha acquisito ampia autorità per dirigere le richieste di informazioni della Sezione 702 utilizzando gli identificatori degli stranieri che intendono recarsi negli Stati Uniti.

Ma è probabile che il principale impatto politico della sentenza sia il dibattito sull’FBI, che si aggiunge a una serie di rivelazioni del governo nell’ultimo anno in cui ha riconosciuto violazioni significative dello standard di interrogatorio della Sezione 702 da parte dell’ufficio. (Secondo lo standard, ci deve essere una ragione specifica per credere che la ricerca fornirà informazioni di intelligence straniera o prove di un crimine.)

L’uccisione da parte della polizia del 2020 di George Floyd e del Jan. 6, 2021, una sentenza riservata del giudice Contreras nell’aprile 2022 ha rivelato a maggio che le autorità hanno cercato impropriamente informazioni su centinaia di americani sotto inchiesta in relazione alle proteste per la giustizia razziale dopo l’attacco al Campidoglio.

L’opinione appena rilasciata citava un altro episodio di indagine del 6 gennaio: nel marzo 2022, un agente dell’FBI ha condotto un’interrogazione su un americano che non soddisfaceva lo standard. L’agente ha anche esaminato le informazioni fornite senza un’ingiunzione del tribunale, che richiede di vedere i risultati delle domande sugli americani esclusivamente per indagini penali. Il giudice ha scritto che il Dipartimento di Giustizia lo ha informato di questo a settembre.

Il commento non ha reso pubbliche le identità dei legislatori soggetti a ricerche eccessivamente ampie, ma il membro del Congresso è stato informato, hanno detto i funzionari ai giornalisti durante un briefing di venerdì.

L’incidente dell’ottobre 2022 è stato interrogato dal capo della polizia municipale su presunte violazioni dei diritti civili segnalate all’FBI da un ufficiale dell’FBI utilizzando il numero di previdenza sociale di un giudice statale.

READ  Mentre cresce la rabbia per la corruzione, il Guatemala si sposta verso il centrosinistra

Il commento non ha fornito ulteriori spiegazioni per l’incidente. Un funzionario che ha familiarità con la questione ha affermato che ha portato a misure di responsabilità, ma ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli.

Tuttavia, il giudice Contreras ha cautamente elogiato le azioni dell’FBI nel 2021 e nel 2022 per ridurre tali violazioni. Quando gli agenti conducono ricerche pubbliche nei database dell’FBI, il database della Sezione 702 viene escluso per impostazione predefinita e le autorità devono specificare i motivi per la ricerca degli identificatori degli americani.

Da quando questi radicali cambiamenti sono entrati in vigore, le richieste dell’FBI – e le ricerche complesse – per informazioni sugli americani nel repository della Sezione 702 sono diminuite. Il giudice Contreras ha scritto che il numero di richieste sugli americani è ora compreso tra 160.000 e 200.000 all’anno e un recente audit ha suggerito che l’1,7% non ha rispettato gli standard.

“Nonostante gli errori segnalati, c’è motivo di credere che l’FBI stia facendo bene ad applicare lo standard delle query”, ha scritto. “In alcuni casi, il personale dell’FBI ha applicato erroneamente lo standard di indagine a un gruppo di individui in posizione simile, ma tali violazioni non si sono avvicinate alla portata di molte precedenti”.

Il giudice ha detto che i numeri migliorati sono stati “incoraggianti”, avvertendo che la valutazione era incompleta. Il Dipartimento di Giustizia controlla i campioni, non tutte le query, il che significa che “gravi violazioni degli standard delle query potrebbero non essere rilevate”, ha scritto. “Tuttavia, l’uso della qualità delle query da parte dell’FBI sembra essere migliorato.”

Secondo la realtà politica, Mr. È improbabile che gli alleati di estrema destra di Trump votino per estendere la Sezione 702. Quindi, il futuro del piano dipenderà da quali nuovi limiti del piano potrebbero essere sufficienti per spingere il presidente Kevin McCarthy a presentare un disegno di legge di riautorizzazione, anche se si oppongono. Per ottenere la carica di Speaker Mr. A causa delle concessioni che McCarthy ha dovuto fare, la fazione di estrema destra ha il potere di rovesciarlo, ei suoi membri sono già arrabbiati perché ha permesso un voto per sospendere il tetto del debito.

READ  Zuckerberg afferma che i thread di Meta hanno raggiunto 100 milioni di utenti in soli 5 giorni

Gli attivisti per le libertà civili e la privacy hanno sollecitato il governo, o almeno l’FBI, a ottenere un’ingiunzione del tribunale prima di utilizzare gli identificatori degli americani per cercare tra le comunicazioni intercettate. Vedono l’attuale strana alleanza con i repubblicani di estrema destra come un’opportunità unica per ottenere quella riforma.

Elisabetta Coytin, direttore associato del Brennan Center for Judicial Independence and National Security Program presso la New York University Law School, ha sottolineato che persino l’1,7 percento del numero totale di query arriva a migliaia all’anno. Ma ha aggiunto che lo standard di indagine era troppo permissivo per proteggere la privacy degli americani.

“Anche se l’FBI è in perfetta conformità con le proprie regole, ciò non evita la necessità di un mandato”, ha detto.

I funzionari della sicurezza nazionale affermano che un tale requisito paralizzerebbe la capacità dell’FBI di utilizzare efficacemente il programma per le sue missioni e hanno rifiutato il programma in passato. Sperano che i nuovi limiti imposti a livello nazionale a partire dal 2021 convinceranno il Congresso a non imporre ulteriori restrizioni al nuovo requisito del mandato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *