L'ex delfino di Miami Vontae Davis è stato trovato morto nella sua casa del Southwest Ranches

Fattorie del sud-ovest – L'ex cornerback dei Miami Dolphins Vontae Davis è stato trovato morto lunedì mattina nella sua casa del Southwest Ranches.

L'amico di lunga data e socio in affari di Davis, Vladimir Moise, ha confermato la sua morte.

Secondo i registri immobiliari di Broward, la residenza sulla SW 178th Avenue è di proprietà di Adaline Davis, la nonna dell'ex cornerback dei Miami Dolphins Vontae Davis.

Gli investigatori della polizia di Davie hanno detto che non si sospetta alcun gioco scorretto.

Anche l'ex allenatore di Davis, Chester Frazier, ha confermato la morte a X su Twitter.

Lunedì, durante una conferenza stampa su Zoom, l'allenatore capo di Fighting Illini Brett Bielema ha detto che, sebbene non abbia allenato Davis, ha gareggiato contro Davis come assistente allenatore nella NFL.

Bielema ha detto che Davis era un giocatore “ben voluto” in Illinois e ha parlato della “passione” e della “intensità” di Davis.

“Ho visto un giocatore di incredibile talento; ho controllato tutte le caselle”, ha detto Bielema. “So che non solo sarà un grande giocatore del college, ma sarà fantastico anche nella NFL.”

I Dolphins scelsero Davis nel primo turno del Draft NFL 2009, ma lo cedettero agli Indianapolis Colts durante il training camp del 2012.

Davis è meglio conosciuto per aver annunciato il suo ritiro nel bel mezzo di una partita del 2018 tra la sua squadra, i Buffalo Bills e i Los Angeles Chargers.

Davis ha 35 anni e ha giocato dieci stagioni con varie squadre.

Nessuna causa di morte è stata rilasciata in attesa dell'autopsia

READ  Il bassista degli Smiths, Andy Rourke, è morto di cancro all'età di 59 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *